Nuovo ponte sul Serchio, Orgoglio Comune: “Prima occorre rafforzare quelli già esistenti”

Il gruppo di opposizione: "Sarebbe più strategico pensare ad una struttura per collegare Borgo a Mozzano con Chifenti e Bagni di Lucca"

“In consiglio comunale del 15 gennaio 2020 fu approvato ad unanimità il piano strutturale intercomunale con la speranza che potesse dare buone opportunità dirette a migliorare il nostro territorio e che prevedesse la progettazione di un nuovo ponte sul Serchio per collegare Borgo a Mozzano alla zona di Socciglia. Ma, obiettivamente, ci chiediamo se, ad oggi, è quella la sede più giusta per la realizzazione di un ponte sul Serchio“. A parlare sono i consiglieri di Orgoglio Comune.

“Poichè, viste le emergenze che hanno colpito il nostro territorio nelle ultime ore, crediamo sarebbe meglio potenziare i ponti già presenti, come il Ponte Pari, primo svincolo per Bagni di Lucca anche per chi proviene da Pescaglia e il Ponte di Calavorno che proprio in questi ultimi giorni, risulta essere indispensabile ma, insufficiente – continua il gruppo Orgoglio Comune -. Infatti, l’aumento del traffico, soprattutto dei camion di ultima generazione, molto grandi e più capienti, stanno dimostrando che i nostri ponti ormai ‘vetusti’, non sono più in grado di sopportare i molti transiti dei veicoli che ogni giorno si concentrano su di essi“.

“Vorremmo ricordare inoltre – dicono – che sempre nel Ppano strutturale intercomunale c’è la previsione di realizzazione di un ponte tra Piano della Rocca e Fornoli, là dove adesso sorge una semplice passerella pedonale ma,  che però non è stato preso troppo sul serio dal nostro sindaco dato che parla spessissimo solo di quello della Socciglia”.

“Siamo convinti – concludono i consiglieri – data la situazione che si è creata sulla strada della statale 12 del Brennero che, al momento, sia strategicamente importante la realizzazione proprio di questo secondo ponte che, tralasciando la zona del Ponte del Diavolo, (tratto della statale che manifesta le maggiori criticità) collegherebbe più agevolmente Borgo a Mozzano con Chifenti e Bagni di Lucca alleggerendo inoltre il traffico sugli altri ponti e visto che la realizzazione di un ponte è un investimento di notevole importanza, sarà altrettanto rilevante, scegliere bene e con ampia partecipazione la zona più idonea dove investire i soldi pubblici”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.