Lega: “Offese a Bertieri, siamo sconcertati”

I vertici del partito: "Bene le scuse del sindaco Andreuccetti"

La Lega condanna le offese sessiste su Facebook alla consigliera comunale di Orgoglio Comune a Borgo a Mozzano, Yamila Bertieri.

“Siamo sconcertati -affermano il commissario provinciale Riccardo Cavirani assieme al vice commissario provinciale Damiano Simonetti, il responsabile enti locali provinciale Mauro Santini e il commissario di sezione Luigi Pellegrinotti- per gli attacchi sessisti e senza senso nella pagina Facebook del primo cittadino Patrizio Andreuccetti del comune di Borgo a Mozzano, verso un nostro consigliere”.

“È inutile – scrivono i responsabili del Carroccio – celebrare il 25 novembre quando nella quotidianità non portiamo rispetto alle donne e a qualunque ruolo esse rivestano nella società. Apprendiamo con piacere che il sindaco Andreuccetti in un post su Facebook ha preso le distanze da questo ignobile gesto ed ha chiesto pubblicamente scusa”.

“Auspichiamo -concludono i dirigenti di partito locali- che determinate affermazioni non vengano mai più fatte nei confronti di nessuna donna a prescindere che rivesta cariche istituzionali o meno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.