A Bagni di Lucca si pianterà un albero per ogni nuovo nato

Approvato il protocollo di intesa tra amministrazione comunale e Consorzio di bonifica

Un albero per ogni nuovo bimbo o bimba. È questa l’iniziativa del comune di Bagni di Lucca, che ha deciso di firmare il protocollo di intesa con il Consorzio di bonifica finalizzato a piantumazioni sul territorio per migliorare la qualità dell’aria, favorire la biodiversità del territorio e migliorarne la qualità estetica.

L’amministrazione Michelini ha risposto presente alla lettera del presidente Ismaele Ridolfi, che dichiarava il Consorzio 1 Toscana Nord “disponibile a supportare l’amministrazione per realizzare un’opera di sistematica messa a dimora di alberi in ambito comunale, a partire dal progetto ‘un albero per ogni nuovo bimbo’ e dalla partecipazione al bando che la Regione Toscana per sostenere i progetti integrati per l’abbattimento delle emissioni climalteranti e per la piantumazione in ambito urbano nonché per altri bandi. Nonché, a supportarlo per i successivi bandi del piano di sviluppo rurale”.

Un albero per ogni nuovo nato, il presidente del consorzio di bonifica scrive ai sindaci

Bagni di Lucca pensa all’ambiente: presto il paese sarà valorizzato con la piantumazione di un albero per ogni nuovo nato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.