Bagni di Lucca, a Vico Pancellorum oltre 3 chilometri di nuova condotta

Il tempo stimato per completare i lavori relativi alla parte idraulica e civile è di circa 90 giorni

La scorsa settimana il Consiglio di amministrazione di Gaia ha approvato un importante progetto per potenziare e ammodernare la rete idrica in località Vico Pancellorum, nel Comune di Bagni di Lucca.

L’intervento, fortemente richiesto dal sindaco Michelini in collaborazione con il vice sindaco e assessore ai lavori pubblici Sabastiano Pacini, consiste principalmente nella sostituzione di circa 3.550 metri di condotta di adduzione che per un tratto è non interrata, ammalorata e presenta perdite, con una nuova, interrata e dal diametro superiore.

Inoltre il progetto prevede anche la predisposizione dell’infrastruttura alla prossima installazione di un impianto mini-idroelettrico al Serbatoio Vergaie, in grado di produrre energia pulita, sfruttando il dislivello altimetrico di circa 300 metri esistente tra il Serbatoio Vergaie e il serbatoio Casa di Vanna. L’importo stanziato per i lavori, che prenderanno il via dopo l’espletamento delle regolari procedure della gara di appalto, è di 700mila euro: si stima che l’utilizzo del piccolo impianto idroelettrico, non appena completato, possa coprire in qualche anno i costi di realizzazione dell’intervento.

“Finalmente mettiamo a posto la tubazione che va da Vico fino al deposito delle Vergaie. Questa è un’opera fondamentale che abbiamo richiesto fin dall’inizio dell’insediamento della nostra amministrazione per i cittadini, siamo contenti che presto i lavori potranno iniziare” ha dichiarato il vice sindaco Sebastiano Pacini.

“Potenziare l’acquedotto – ha dichiarato il presidente di Gaia, Vincenzo Colle – e mettere in sicurezza le tubazioni in questo intervento si coniugano con l’intenzione di sviluppare forme di produzione di energia pulita, studiamo e portiamo avanti nuovi sistemi intelligenti di risparmio ed efficientamento delle nostre infrastrutture”.

Nel dettaglio, i lavori di prossima realizzazione prevedono la sostituzione della condotta esistente (per lo più in Pead De 50) con una nuova condotta in acciaio Dn 150 e l’inserimento di due idrovalvole con relativi pozzetti d’ispezione. La nuova condotta sarà quasi interamente interrata sotto alla strada comunale di Vico Pancellorum e, successivamente all’entrata in servizio della nuova tubazione, la condotta attuale fuori-terra verrà dismessa.

Il tempo stimato per completare i lavori relativi alla parte idraulica e civile è di circa 90 giorni. Una volta terminati, sarà necessaria una sospensione del cantiere di 60-150 giorni per permettere l’assestamento delle opere, per poi procedere allo svolgimento delle lavorazioni finali residuali (circa 10 giorni) che chiuderanno l’intervento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.