Borgo senza festa di Halloween dopo 27 anni: ma si pensa già al 2021

Lanciato sui social il nuovo spot: gli zombie sono le persone attaccati agli schermi degli smartphone

Dopo 27 anni senza stop, anche la storica festa di Halloween di Borgo a Mozzano si arrende al coronavirus. Un altro tradizionale appuntamento rimandato, ma lo staff di Halloween Celebration guarda giù al 2021.

Borgo a Mozzano, adesso è ufficiale: annullata la storica festa di Halloween. È il primo stop in 27 anni

“Quest’anno siamo qua costretti a non tenere la festa e non avere sul nostro territorio provenienti da tutta Italia – le parole del sindaco Patrizio Andreuccetti -. È veramente un peccato, una tradizione che si interrompe, ma non potevamo fare altrimenti: dovevamo rispettare il momento, le normative ed avere buonsenso”.

“Siamo ad un settimana dal nuovo Dpcm e vediamo quanto già la socialità sia modificata – prosegue il sindaco -. Purtroppo però ad oggi non vediamo ancora degli sviluppi positivi in termini sanitari, abbiamo l’aumento dei contagi anche sul nostro territorio. Non sappiamo per quanto ancora ci sarà da stringere i denti, ma dobbiamo portare avanti il nostro spirito di comunità e di solidarietà. Continuiamo ad aiutare le nostre attività. Nonostante tutto siamo una comunità forte, che resiste. Ne sono convinto: supereremo anche questa”.

Intanto però lo staff di Halloween Celebration guarda già al 2021: oggi (31 ottobre) la festa è stata rimandata. ma è stato lanciato uno spot spettacolare che sta già facendo il giro dei social.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.