Pescaglia, una App per allerte meteo e di protezione civile

Un dispositivo in grado di tenere sempre informati i cittadini

I cittadini del comune di Pescaglia possono usufruire gratuitamente dell’app Cittadino Informato, disponibile per smartphon e tablet, con sistema operativo Osx e Android. Sarà sufficiente installarla per ricevere notifiche istantanee sulle allerte meteo e su tutte le informazioni di pubblica utilità diramate dalla Protezione Civile.

Cittadino Informato è un progetto di Anci e Regione Toscana finalizzato all’informazione diretta della cittadinanza sui contenuti del piano di protezione civile comunale e sulle comunicazioni di pubblica utilità che riguardano il nostro territorio.

Grazie poi a un accordo siglato a livello regionale tra Anci e Anbi Toscana (Associazione dei Consorzi di Bonifica), l’applicazione renderà disponibili anche tutte le comunicazioni sulle manutenzioni effettuate sul territorio comunale dal Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord.

Un’app semplice e intuitiva; in grado di fornire aggiornamenti in tempo reale sugli stati di allerta meteo, info di protezione civile e provvedimenti di viabilità per i cantieri e sugli interventi del Consorzio di Bonifica.

Nella sezione Mappa del tuo Comune, inoltre, sarà possibile consultare in maniera semplice i principali contenuti del piano di Protezione Civile comunale: le ubicazioni delle aree di attesa per la popolazione, i luoghi sicuri da raggiungere in caso di calamità e la perimetrazione delle aree a rischio.

Sarà possibile inoltre consultare le corrette norme comportamentali per ogni tipologia di rischio, dal terremoto, al pericolo frana e alluvione.

“Il Comune di Pescaglia – spiega il sindaco Andrea Bonfanti – è stato uno dei primi ad aderire a questo progetto. Un servizio di grande importanza che consente a tutti i cittadini di essere informati in tempo reale con la possibilità di reperire tutte le indicazioni fondamentali per la loro sicurezza e la loro incolumità. Il sindaco ha l’obbligo di informare preventivamente i cittadini sugli scenari di rischio del proprio territorio e sulle corrette norme comportamentali da adottare in caso di emergenza. Cittadino Informato mira a diventare lo strumento unico di comunicazione di pubblica utilità su base comunale per tutta la Toscana. Anci, sta infatti proponendo l’adesione al sistema ad altri enti che erogano servizi e informazioni d’interesse generale, come Anas, Enel e Società Autostrade. Insieme a Pescaglia, che è stato tra i 7 Comuni sperimentatori, oggi sono oltre 150 gli enti locali che hanno aderito al progetto di Anci e Regione tra i quali nove capoluoghi di provincia su dieci”.

La filosofia che guida l’informazione preventiva in protezione civile è molto semplice, però di fondamentale importanza.

“Un cittadino che conosce i rischi del territorio in cui vive e sa come comportarsi in caso di emergenza – spiega il vicesindaco con delega alla Protezione Civile Valerio Bianchi -, è un cittadino che ha più probabilità di salvare la propria vita e quella dei suoi cari nel caso dovesse verificarsi una calamità naturale”.

“Questa applicazione – conclude Bonfanti – ci permette inoltre di notificare le notizie territoriali di pubblica utilità provenienti dagli uffici comunali e di mantenere un contatto comunicativo diretto tra il comune e la sua gente. Invito tutta la popolazione a scaricarla, ricordando che è gratuita, intuitiva e soprattutto, decisamente utile”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.