Coreglia, la Rsa Pierotti diventa struttura Covid

Il sindaco: "La situazione continua a essere delicata e strettamente monitorata"

La Rsa Pierotti di Coreglia Antelminelli diventa ufficialmente struttura Covid, con utilizzo di personale infermieristico e Oss dell’Asl per garantire l’assistenza agli ospiti. È quanto comunicato oggi (30 ottobre) dall’Asl Toscana Nord-Ovest al sindaco di Coreglia, Marco Remaschi, che proprio nei giorni scorsi aveva chiesto alla dirigente Asl di convertire la Rsa in residenza Covid, così da poter assistere al meglio possibile gli anziani ospiti risultati positivi al Covid.

Coronavirus, positivi 23 ospiti su 24 alla Rsa Pierotti di Coreglia. Contagiati anche 6 operatori

“La situazione nella Rsa Pierotti continua a essere delicata e strettamente monitorata, sia per quanto riguarda i pazienti sia per quanto riguarda gli operatori, buona parte dei quali sono purtroppo risultati positivi al Covid-19 – commenta Remaschi -. Proprio per questo motivo, in ragione anche delle segnalazioni che mi erano state fatte nei giorni scorsi riguardanti turni di lavoro insostenibili a carico delle poche operatrici e dei pochi operatori ancora in servizio, avevo chiesto alla direzione generale e alla zona distretto della Valle del Serchio dell’Asl Toscana Nord-Ovest di interessarsi urgentemente della situazione, al fine di garantire con personale Asl l’integrazione del servizio di assistenza agli ospiti”.

Rsa Pierotti, i sindacati: “Turni insostenibili per gli operatori”

“Oggi è arrivata la risposta: ringrazio la dirigente Asl e la cooperativa Kcs, che ha in gestione la Rsa, per la rapidità di intervento e per aver accolto le mie richieste – conclude il sindaco -. Ora più che mai c’è bisogno di essere comunità e di fare squadra: dobbiamo aiutarci tra di noi e dobbiamo dimostrare che le Istituzioni ci sono”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.