Nuovi contagi a Bagni di Lucca, Michelini: “In Comune non sono ancora arrivati dati”

Il sindaco sul malcontento per la poca chiarezza delle informazioni: "Mi sto adoperando per risolvere questa situazione"

Continua a salire il numero di contagiati al Covid-19 anche nel comune di Bagni di Lucca. Dopo le critiche per la poca chiarezza sulle informazioni, interviene il sindaco Paolo Michelini.

Coronavirus, 30 nuovi casi in Valle del Serchio. Morta una 94enne di Piazza al Serchio

“Continuano ad aumentare i contagi da corona virus anche nel nostro comune – aggiorna il sindaco -. A seguito dei tamponi effettuati si sono registrati numerosi nuovi casi. Non sono per il momento in grado di comunicarvi il numero esatto di contagiati in quanto non sono ancora pervenuti i dati ufficiali, che a volte sono discordanti da quelli riportati sui giornali o sui social. Per questo motivo preferisco comunicarvi sempre solo i numeri ufficiali e lo farò, appena arrivano, sul sito ufficiale del comune”.

“Pur comprendendo il momento particolare della situazione non ritengo comprensibile che i casi di positività vengano prima a conoscenza dei giornali anziché dell’autorità responsabile localmente della sanità (sindaco) che a sua volta deve attivare degli obblighi ben precisi in particolare inerenti alla raccolta rifiuti e altre incombenze istituzionali. Mi sto adoperando presso gli uffici competenti per risolvere questa situazione che crea disfunzioni e malcontento per la poca chiarezza delle informazioni. Spero che a tutti i livelli siano presi provvedimenti di implementazione degli operatori per una gestione ottimale di questi servizi importanti per tutta la popolazione, che ha necessità di essere rassicurata sull’evolversi della pandemia anche a livello locale”.

“Unitamente all’amministratore della società Base  – prosegue il sindaco – cerchiamo comunque, grazie alla segnalazione dei diretti interessati, di attivare celermente tutti i servizi necessari alla raccolta dei rifiuti nel rispetto delle norme di sicurezza per operatori e popolazione. Confermo ancora una volta l’augurio alle persone colpite di una pronta guarigione ricordando a tutti che in questo momento è quanto mai necessario rispettare tutte le disposizioni che sono impartite per cercare di frenare il contagio in attesa che sia reso disponibile un vaccino”.

“Stiamo vivendo momenti di grande sacrificio – conclude Michelini – sia i cittadini che le attività produttive e auspico vivamente che le promesse del governo di interventi economici a favore delle categorie alle quali vengono richieste restrizioni siano mantenute ed a breve corrisposti gli aiuti. Ricordo a tutte le persone contagiate e a chi è posto in quarantena che, in caso di difficoltà a forniture alimentari o altro, è possibile contattare il comune (telefono 0583 809945) che provvederà ad indirizzare per la risoluzione dei problemi. Ricordo anche il numero della società Base: 3407726629″.

I cittadini hanno subito risposto al post del sindaco: “Capiamo le difficoltà. I dati dei giornali e delle testate online sono quelle riportate sul sito ufficiale dell’Usl, le cui fonti sono ufficiali. Così come lo facciamo anche noi. Non capiamo come mai a tutti gli altri Comuni arrivano le comunicazioni e riportano continuamente e più volte il giorno i vari aggiornamenti e alla nostra amministrazione no. Non è una situazione facile, e lo capiamo, anche a livello umano non deve essere semplice gestire questa situazione, siete però voi i nostri rappresentati comunali, una tempestiva comunicazione è per tutti noi importante per tenerci aggiornati e magari per rassicurarci”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.