Montemagni (Lega): “Acqua imbevibile a Montefegatesi, serve chiarezza”

La candidata alle prossime regionali interviene sul caso che ha colpito il comune di Bagni di Lucca

Acqua non potabile a Montefegatesi, sul caso interviene anche Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega e candidata alle prossime elezioni regionali, chiedendo chiarezza sulla vicenda.

Montefegatesi ancora senza acqua potabile: “Chiediamo chiarezza e sconti su bolletta”

“Nei giorni scorsi alcuni residenti di Montefegatesi – esordisce Elisa Montemagni -, pare abbiano avuto dei malesseri dopo aver bevuto l’acqua del rubinetto e la situazione non sembra ancora completamente definita. Il tutto risulterebbe dovuto dalla rottura del dosatore del cloro, ma, ad oggi, i residenti chiedono maggiore chiarezza sulla vicenda, sia all’Asl che al gestore Gaia”.

“Non vogliamo certamente alimentare allarmismi – precisa l’esponente leghista – ma riteniamo, comunque, che sia dovuta, ai residenti, una spiegazione attendibile su quanto successo. L’acqua che solitamente utilizziamo nelle nostre abitazioni dovrebbe essere sempre pura e quando avvengono tali episodi è giusto sgombrare rapidamente ogni dubbio in merito”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.