Casabasciana, nella casa abbandonata anche carcasse ed animali denutriti

Le volontarie dell'Arca della Valle hanno catturato e fatto sterilizzare alcuni felini in condizioni pessime

Non solo pulci a Casabasciana. La situazione di degrado emersa in una abitazione del paese, che ha reso necessaria una disinfestazione profonda da parte di Base Srl riguardava anche alcuni animali, che sono stati trovati in pessime condizioni e accuditi dai volontari dell’Arca Della Valle.

“Allertata la nostra associazione per una situazione di estrema difficoltà – spiegano le volontarie – si è parato davanti ai nostri occhi uno scenario a dir poco terribile. Una ventina di gatti magrissimi, senza pelo, pieni di pulci e terrorizzati sono stati fatti uscire dalle autorità dalla casa in oggetto. Insieme ai gatti in strada abbiamo trovato anche miliardi di pulci affamate che ci hanno assaliti appena arrivati”.

“La casa – prosegue il racconto – piena di carcasse di animali morti (al momento la stima è di circa 20 cadaveri tra gatti e cani) e sporca oltre ogni immaginazione è sottoposta a seria disinfestazione e pulizia mentre i gatti vagano terrorizzati e affamati dentro il paese. Le volontarie Monia, Patrizia, Vanessa e Fabrizia hanno quindi catturato ben 11 gatti (gli altri sono stati catturati in seguito, ndr) che saranno sottoposti a tutte le cure necessarie e verranno sterilizzati. Chiaramente la situazione sarà monitorata e i gatti non saranno lasciati a se stessi”.

Dopo l’intervento del comune di Bagni di Lucca sulla vicenda di Casabasciana, il presidente dell’associazione Arca della Valle replica alle dichiarazioni del sindaco Paolo Michelini.

Pulci a Casabasciana, quasi terminata la bonifica in paese

“Dopo l’intervento tempestivo delle nostre ragazze – le parole del presidente Francesco Purini -, siamo rammaricati dal fatto che il sindaco Michelini non abbia minimamente menzionato il lavoro eseguito in maniera impeccabile dalle nostre volontarie, evidenziando il suo intervento che a nostro avviso è arrivato con un certo ritardo. Come presidente desidero ringraziare le volontarie dell’Arca della Valle, in particolare Monia,Vanessa,Patrizia e Fabrizia per l’eccellente lavoro svolto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.