Quantcast

Borgo a Mozzano, nuova ambulanza per la Misericordia foto

Festa in paese per la cerimonia di inaugurazione

Sabato scorso (1 agosto) è stato un giorno di grande festa per la Misericordia di Borgo a Mozzano che ha inaugurato una nuova autoambulanza modello Wolkswagen T6 4X4, che permetterà gli interventi nei luoghi più disagiati e nelle condizioni climatiche peggiori. Il mezzo, il numero 70 del ricco parco macchine della Misericordia, è stato donato da un socio benefattore in memoria dei propri genitori defunti. Tanta la gente intervenuta, nonostante il forte caldo che non ha dato tregua per tutto il giorno.

La giornata è iniziata con la messa, celebrata nella chiesa di San Jacopo da don Francesco Maccari, parroco di Borgo a Mozzano e correttore della Misericordia. Al termine della cerimonia religiosa, gli intervenuti si sono radunati in piazza Marconi (piazza della Stazione) per la parte civile della festa: davvero un bel colpo d’occhio, con il nuovo fiammante mezzo in bella mostra, addobbato da nastri e palloncini gialli e blu, al centro della piazza, e tutti i mezzi della locale Confraternita e delle altre Fraternite intervenute, a completare lo scenario.

Presenti le autorità civili, con il sindaco Patrizio Andreuccetti, l’assessore Alessandro Profetti e altri rappresentanti della giunta e del consiglio, il comandante della polizia locale Marco Martini, una rappresentanza della locale Stazione dei Carabinieri, il consigliere regionale Gabriele Bianchi, il sindaco di Fabbriche di Vergemoli Michele Giannini. Anche la consigliera regionale Elisa Montemagni è passata da Borgo a Mozzano per salutare i volontari impegnati nella festa.

Prima di dare il via agli interventi, la Misericordia borghigiana ha deposto una corona di fiori ai piedi del monumenti ai caduti, in onore di tutte le vittime del coronavirus di questi mesi; il Governatore della Misericordia Gabriele Brunini ha poi introdotto la parte cerimoniale, ringraziando il cittadino, che ha voluto restare anonimo, grazie alla cui generosità è stato acquistato il mezzo, ma ha anche ringraziato i tanti volontari e i dipendenti che hanno lavorato per preparare una bella festa; un pensiero alle associazioni del territorio e ai tanti volontari particolarmente attivi in questi ultimi mesi da parte dei due sindaci, Patrizio Andreuccetti e Michele Giannini. Sono seguiti poi gli interventi della coordinatrice zonale Maria Carla Andreozzi e dell’avvocato Alberto Corsinovi, presidente della Federazione Regionale delle Misericordie della Toscana, che era accompagnato dal direttore di Federazione Gianluca Staderini. La cerimonia è proseguita con la consegna degli attestati alle associazioni e agli enti presenti, tra cui, oltre alle tante Misericordie, la Croce Verde di Ponte a Moriano, la Croce Rossa di Bagni di Lucca, il Gruppo Alpini di Valdottavo e Borgo a Mozzano, la Merciful Band che, come in altre occasioni, ha prestato servizio musicale e i Lions Garfagnana rappresentati dal presidente Quirico Fulceri.

Le autorità si sono quindi spostate al centro della piazza e, dopo le note dell’inno di Mameli suonato dalla Merciful Band, don Francesco Maccari ha benedetto la nuova ambulanza, il mezzo n°70 del “parco” della Misericordia; poi, tra tanti volontari festosi e, in particolare, un bel gruppo di giovani e giovanissimi, le autorità hanno tagliato il rituale nastro dando il via alla festa finale, tra fumogeni gialloblu e il suono delle sirene del festoso carosello dei mezzi di soccorso che ha attraversato le vie del paese e del territorio comunale, nel rituale e beneagurante corteo. Come ogni festa che si rispetti non poteva mancare il buffet finale, servito dai volontari dell’associazione, ovviamente nel rispetto delle norme covid.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.