Vico, stop all’abbattimento di 2 alberi al cimitero. C’è chi protesta: “Sono pericolosi”

Lo sfogo e la protesta di una cittadina sui social

“Gli alberi vicini al muro sono pericolosi”. Sono queste le parole di una cittadina di Vico Pancellorum in merito alla vicenda delle piante del cimitero. In breve, il comune di Bagni di Lucca aveva emesso un’ordinanza per il taglio di due alberi al cimitero paesano. Il provvedimento era partito da una richiesta di una signora preoccupata per la situazione:”Pericolosi e a rischio caduta”, questa l’analisi a vista dell’agronomo.

L’abbattimento degli alberi però è stato sospeso dopo la lettera del comitato La Cornice di Vico Pancellorum.

Vico Pancellorum, i cittadini chiedono di sospendere l’abbattimento degli alberi: “Sono stati piantati in ricordo dei caduti di guerra”

Una cittadina però non è affatto d’accordo: “Ieri sono andata al cimitero ed ho riguardato le piante, quelle vicine al muro sono davvero pericolose! Mi chiedo a quale titolo il comitato abbia deciso per tutti sulla base con sprezzo totale circa i danni che potrebbero causare ai monumenti al di là del muro. Oggi ho avuto modo di parlare con persone di Vico e o hanno detto il falso o non sapevano assolutamente niente di questa vicenda. Caro comitato: non sarebbe stato meglio parlare con la gente e far tagliare le piante? Ormai l’iter era finito ed il Comune era d’accordo con questa soluzione e piantare alberi nuovi al posto di quelli malati. Eventuali dovrebbero ricadere sotto la responsabilità del comitato”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.