Quantcast

Messa in sicurezza della scogliera del fiume a Mologno, il Comune contrae un mutuo

Sono necessarie le ultime opere per completare l'intervento in somma urgenza

Barga piegata dal maltempo mette in sicurezza il territorio. Dopo il nubifragio dello scorso 4 giugno, l’amministrazione comunale – oltre agli interventi in corso seguiti all’ultima ondata di maltempo – riprende i lavori alla scogliera Mordini di Mologno, che è stata soggetta ad un vistoso fenomeno di erosione, per il quale era partito un cantiere in somma urgenza.

Per completare le opere nel più breve tempo possibile, il Comune decide di contrarre un mutuo di 30mila euro. La zona su cui sorgeva il campo sportivo in larga parte cancellata dalle piene del fiume Serchio necessita delle ultime opere per la messa in sicurezza dell’argine, in modo che non si verifichino ulteriori problemi.
Per questo verrà stipulato un prestito con il Banco di Lucca e del Tirreno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.