Noto ristoratore barghigiano precipita con il parapendio alle Canarie

Riccardo Negri è ricoverato all'ospedale universitario di Tenerife ma non è in pericolo di vita

Dalla finestra dell’ospedale ha una vista mozzafiato: l’ha mostrata lui stesso in un breve video postato su Facebook per raccontare ai tanti amici e conoscenti che sta bene. E’ fuori pericolo Riccardo Negri, ristoratore barghigiano di 50 anni, titolare della nota Osteria di piazza Angelio nel capoluogo.

Si trovava alle Canarie in vacanza con la moglie Sally ed i due figli, Ugo e Giada, quando ha avuto un incidente con il parapendio. Un grande appassionato di questo sport estremo Riccardo, che ogni anno prima che inizi la stagione turistica si concede vacanze di questo genere con la sua famiglia. Qualcosa però stavolta è andato storto. E’ precipitato da un’altezza di diversi metri per cause in corso di accertamento, forse per un malfunzionamento dell’attrezzatura.

Riccardo Negri

Il ristoratore che avrebbe dovuto riaprire l’osteria con la fine del lockdown ha dovuto così rimandare il suo rientro a Barga. Si trova ancora ricoverato all’ospedale universitario di Tenerife per una frattura del femore e di una vertebra.

Se l’è vista brutta ma se la caverà Riccardo, un oste molto amato in tutta Barga e la valle del Serchio. Nei mesi di bassa stagione il suo locale rimane chiuso ma questo è stato un inizio d’anno molto particolare a causa del coronavirus: in questi giorni la chiusura prolungata dell’Osteria non è passata inosservata e in molti si sono chiesti cosa fosse accaduto. La notizia dell’incidente si è pertanto diffusa molto rapidamente in paese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.