Quantcast

Violenza domestica, sempre attivi i centri di ascolto di Mediavalle e Garfagnana

La commissione pari opportunità del Comune di Barga raccomanda alle donne: "Non esitate a chiamare"

Nell’emergenza Covid si registra un aumento della violenza domestica a causa della permanenza in casa donne e bambini sono più esposti alla violenza”. È questo l’allarme lanciato dall’Oms. Tra gli effetti collaterali di questo periodo di convivenza forzata infatti ci sono le violenze domestiche. Per molte donne lo stretto contatto con mariti, compagni o uomini è diventato un incubo. Non solo per l’aumento degli episodi violenti ma anche perché trovare un momento sicuro per chiedere aiuto diventa sempre più difficile.

I centri di ascolto antiviolenza del territorio sono consapevoli di questa situazione e anche se a causa delle normative sono fisicamente chiusi, rimangono disponibili con nuove modalità di contatto telefonico o video per tutelare la sicurezza delle donne e rendere più discrete e più sicure le richieste di aiuto. I centri antiviolenza della provincia e le loro operatrici garantiscono l’anonimato e i servizi sono gratuiti. “Approfitta dei momenti in cui sei sola, quando vai a fare la spesa o a buttare la spazzatura per contattarli – raccomanda la commissione pari opportunità del Comune di Barga  -. E ricordati di cancellare la chiamata o il messaggio”.

Ecco nomi e numeri dei centri di ascolto antiviolenza del territorio e le modalità per contattarli e comunicare con loro in sicurezza. In Mediavalle e Garfagnana il centro di ascolto Non ti scordar di te sedi Gallicano e Castelnuovo è disponibile al numero 0583 766094 o 350 5800110 dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18. Sullo stesso numero possono essere inviati anche messaggi Sms e Whatsapp. E’ possibile contattare il centro anche tramite l’indirizzo email nontiscordardite@live.it, via Skype a nontiscordardite, Facebook alla pagina nontiscordardite.centroascoltoantiviolenza, sul sito nontiscordardite.wixsite.com. I giorni di reperibilità per organizzare colloqui telefonici, (le operatrice restano  comunque a disposizione per organizzarsi in orari diversi da concordare) sono il lunedì dalle 15 alle 18, il martedì dalle 17 alle 19, il mercoledì dalle 14,30 alle 17,30, il venerdì dalle 9,30 alle 13 e il sabato dalle 9,30 alle 13.

Altri centri sul territorio della provincia di Lucca sono La Luna Centro antiviolenza. E’ possibile chiamare al numero  o lasciare un messaggio 0583 997928 al quale risponde una segreteria che comunica i cellulari di reperibilità. Per maggiori informazioni è possibile contattare il sito www.associazioneluna.it centro antiviolenza Luna Aps.  A Viareggio è disponibile La Casa delle donne ai numeri 058456136 o 800800811 oppure un messaggio whatsapp al numero 3343485842, Facebook: Casa delle donne Viareggio o sito www.casadelledonneviareggio.it.

La commissione ricorda di chiamare il 112 in caso di pericolo e il numero nazionale antiviolenza 1522 che è sempre attivo 24 ore su 24 e il link utile della Regione.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.