Quantcast

Progetto Rinascimento: “Stop alla Tosap e sgravi fiscali per le aziende”

Le proposte del gruppo di opposizione a Bagni di Lucca per il rilancio dell'economia sul territorio

Emergenza coronavirus, ecco le proposte di Progetto Rinascimento, gruppo di opposizione di Bagni di Lucca.

Da Progetto Rinascimento arrivano sei punti di intervento urgente per il sostegno di imprese e famiglie. “Serve – dicono dall’opposizione – la sospensione totale della Tosap almeno per tutto il 2020 in modo che anche i ristoranti ed i bar abbiano più spazio per rispettare le distanze imposte e avere allo stesso tempo un numero sufficiente di tavoli da servire. Per l’estate il suolo pubblico a disposizione sarà fondamentale anche perché l’aria aperta garantirà maggiori sicurezze per la salute”.

Fra le altre proposte “la costruzione di una rete tra attività sportive, turistiche e commerciali per proporre un pacchetto di fatti da promuovere ed organizzare la stagione estiva. Il turismo offerto dal nostro territorio (sport, natura, cultura, storia ed arte) – prosegue la nota – sarà uno dei pochi realmente sostenibili, c’è bisogno di rilanciare il progetto Val di Lima con l’aiuto di tutte le associazioni del Comune e realizzare un video promozionale; serve creare un tavolo con al centro il tema Ragazzi, istruzione e sostegno familiare. Con le scuole chiuse serve un impegno concreto di supporto alle famiglie”.

Da valutare, per Progetto Rinascimento, anche “il sostegno ai settori del commercio e dell’artigianato con sgravi fiscali, abbattimento delle aliquote tenendo conto dei periodi di inattività. Occorre infine avviare un tavolo per la costituzione stabile di una rete della solidarietà, più forte e più condivisa anche al di là della situazione emergenziale attuale, di sostegno alle realtà del territorio che già si adoperano in tal senso”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.