Fornoli, si affidano i lavori per la ricostruzione della palestra

L'importo a base d'asta è di oltre 1 milione di euro. Scadenza delle offerte fissata per le 22 del 18 marzo

Novità sul tema della scuola nel comune di Bagni di Lucca. È stato ufficialmente aperto, infatti, il bando per l’affidamento della ricostruzione della palestra comunale polivalente del plesso scolastico della frazione di Fornoli.

Un intervento da oltre 1 milione di euro che è stato interamente finanziato dal ministero dell’istruzione. Un progetto che era stato riapprovato vista l’esigenza di ricostruire la palestra sul lato ovest dell’area (su cui insiste il plesso scolastico), non sul lato nord-est come previsto nel progetto originario. Il tutto allo scopo di garantire il rispetto delle distanze dai confini e dai fabbricati esistenti, oltre che per ottenere una struttura sportiva con una migliore accessibilità, più grande e spaziosa.

L’importo a base d’asta a ribasso è di 1.034.783,58 euro (Iva inclusa). Gli oneri per la sicurezza, da aggiungersi alla precedente cifra, ammontano a 25mila216,42 euro (non a ribasso).

Tutti i lavori appaltati dovranno essere compiuti entro il termine di 360 giorni naturali, successivi e continui decorrenti dalla data del verbale di consegna. Per ogni giorno di ritardo sarà applicata una penale giornaliera di 1 euro per mille dell’importo netto contrattuale.

La gara è svolta in modalità interamente telematica attraverso Start, utilizzando le apposite funzionalità rese disponibili al seguente indirizzo internet: https://start.toscana.it. Per partecipare alla gara di appalto il concorrente dovrà inserire la propria offerta nel sistema telematico entro e non oltre il termine perentorio delle 22 del 18 marzo. Le offerte e tutta la documentazione a corredo dovranno essere formulate esclusivamente in lingua italiana.

Per tutti i dettagli sul bando clicca qui.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.