Serie D, Ghiviborgo sconfitto sul campo di Chieri

Chieri – Ghiviborgo 3-1
CHIERI: Luppi, Ozara, Pautassi, Giacinti, Benedetto, Mosagna, Melandri, Cecchi, Barcellona, Varano, Yeboah. A disp.: Bertoglio, Barbero, Bellocchio, Della Valle, Di Lorenzo, Bragadin, Di Sparti, De Riggi, Conrotto. All.: Morgia
GHIVIZZANO BORGOAMOZZANO: Marino, Borgia, Dell’Orfanello, Benedetti, Brusaca, Canali, Fomov (10’st Viti), Aprile, Lucatti, Marin, Solinas. A disp.: Signorini, Francescangeli, Papi M., Nottoli, Viti, Aldrovandi, Subbicini, Zadrima, Broccoli. All.: Fanani
ARBITRO: Calzavara di Varese (Palla di Catania e Picciché di Trapani)
RETI: 30’pt Melandri, 6’st rig. Lucatti, 24’st Yeboah, 45’st Della Valle

Finisce ko il Ghiviborgo nella trasferta di Chieri e non approfitta dello stop della capolista Fezzanese, fermata sul pari a Seravezza.
Inizio blando con una supremazia dei padroni che non riescono però a impensierire la retroguardia biancorossa. Ma la prima azione pericolosa vede il gol dei piemontesi: contropiede che si conclude con Melandri che servito in area batte Marino. Vibranti per proteste degli ospiti per un presunto fallo in avvio di azione non fischiato su Dell’Orfanello. Dopo tre minuti la prima reazione del Ghiviborgo. Calcio di punizione di Marin che Luppi devia in angolo. Sul calcio d’angolo ancora Marin non riesce a deviare il pallone in rete. Al 38′ risponde ancora il Chieri: bravo Marino a uscire su Johnson lanciato verso la porta.
La ripresa parte con gli stessi effettivi e i piemontesi sono ancora aggressivi con Barcellona e Marino ancora una volta è decisivo. Al 6′ il pari ospite: fallo di Ozara su Dell’Orfanello in area: calcio di rigore che Lucatti non fallisce. Al 12′ clamorosa pala gol fallita da Lucatti su assist di Solinas: solo davanti al portiere manda fuori. Il Chieri al 23′ punisce il Castelnuvo: assist di Melandri per la testa di Yeboah che fa 2-1. Il Ghiviborgo non ha la forza di reagire e prende il terzo gol realizzato da Della Valle.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.