Prima campanella per gli studenti della Valle del Serchio: “Il vostro futuro si costruisce a partire da qui”

Suona la prima campanella anche per gli studenti della Valle del Serchio. Questa mattina (16 settembre) per tanti bimbi e ragazzi è stato il primo giorno di scuola. “La scuola è bellezza, fatica, futuro, insieme preparazione alla vita e già vita più che mai – il messaggio del sindaco di Borgo a Mozzano Patrizio Andreuccetti -. In questi anni da sindaco per me è sempre la gioia più grande. In bocca al lupo a tutti gli studenti, agli insegnanti, al personale scolastico. Che il primo giorno di scuola sia il miglior auspicio per uno splendido viaggio”.

 

“In giro per le nostre scuole di Pescaglia – si legge nel post su Facebook del sindaco Andrea Bonfanti -, insieme al vicesindaco Valerio Bianchi, per augurare ai nostri studenti, insegnanti, personale non docente e genitori un buon anno scolastico. Divertitevi, impegnatevi, siate curiosi e affamati di conoscenza. Il vostro futuro si costruisce a partire da qui”.
Uno speciale augurio anche dal sindaco di Gallicano David Saisi: “Inizia la scuola. Si inizierà a parlare dei nostri bambini, delle insegnanti, della didattica e della mensa. Si discuterà se la scuola materna dentro il plesso unico è bella, brutta, calda o fredda. Se le nuove aule sono grandi, piccole, comode o meno. Prima che tutto ciò avvenga voglio ringraziare un po’ di persone che si sono impegnate in questi mesi estivi per fare in modo che la scuola riparta nel modo migliore possibile. La vecchia dirigente scolastica per le soluzioni che ci ha sempre trovato. La nuova dirigente per l’entusiasmo con cui sta vivendo questa esperienza. Le insegnanti tutte per la totale collaborazione. Il personale Ata che si è dovuto rimboccare le maniche per affrontare il caos lasciato dai lavori. L’ufficio tecnico comunale sempre presente e volto a superare tutte le criticità. Le ditte che hanno lavorato internamente ed esternamente all’edificio. L’architetto Davini che insieme al nostro geometra Biagioni stanno seguendo tutti i lavori al plesso e alla scuola dell’infanzia. Auguri a tutti gli alunni, tutti gli insegnanti e tutto il personale ausiliario dell’istituto comprensivo di Gallicano. Buon anno scolastico”.
Un rientro a scuola per oltre 1500 studenti di Castelnuovo: “Lunedì prossimo (15 settembre), anche a Castelnuovo di Garfagnana suonerà la prima campanella che, nel nostro caso, chiamerà a raccolta oltre millecinquecento studenti distribuiti nelle varie scuole di ogni ordine e grado della nostra città – le parole di Francolino Bondi -. Quale presidente del consiglio comunale desidero pertanto ad essi rivolgere un sincero e cordiale augurio di buon lavoro, un augurio che doverosamente si estende agli insegnanti, ai dirigenti e a quanti sono impegnati, ciascuno in ragione del proprio ruolo, a rendere più accogliente l’ambiente e a migliore l’avvenire dei nostri giovani. Un particolare pensiero – prosegue – mi sento di rivolgere alle famiglie e ai genitori, anch’essi chiamati a dare alla scuola un’importante contributo al fine di orientare la vita della collettività al raggiungimento di obbiettivi comuni basati sulla pacifica, serena e proficua convivenza fra le varie componenti sociali. Una scuola dove si impara a leggere, a scrivere e far di conto, ma che sa anche declinare il valore dell’amicizia, del civile confronto, del rispetto e della solidarietà. In sostanza mi viene da affermare che tutta la città, nelle sue articolate componenti, ha il dovere di sentirsi impegnata in prima persona, assumendosi le proprie responsabilità, senza comode e facili deleghe. Il Comune di Castelnuovo di Garfagnana è da tempo convintamente sintonizzato sulla lunghezza d’onda di un franco e costruttivo rapporto di collaborazione con il mondo della scuola. In questi anni, attraverso tante iniziative, si è potuto riscontrare quanto i giovani studenti siano interessati alla vita, alla conoscenza e alle problematiche del proprio Comune. Personalmente l’ho verificato durante gli incontri che ho avuto con alunni e docenti, incontri che mi propongo di portare avanti anche nel corso dell’anno scolastico 2019/2020. Alcuni appuntamenti sono già stati fissati nel mese di ottobre e altri ne seguiranno. Di ciò sono grati agli insegnanti che, evidentemente, vedono in queste iniziative un modo utile e interessante di dare un senso pratico allo studio di una materia, non proprio secondaria, come l’educazione civica”.
Bagni di Lucca riabbraccia la rinnovata e più sicura Matteo Trenta. L’augurio di Un Futuro per Bagni di Lucca: “Ci siamo. Il nostro gruppo, con i consiglieri Comunali Laura e Claudio, augurano a tutto il personale scolastico, insegnanti, collaboratori scolastici, personale di segreteria, dirigenza, buon anno scolastico. Un in bocca al lupo ai nostri bimbi e ragazzi, i veri protagonisti del mondo, parti attive del sapere. Vi auguriamo di trovare insegnanti che facciano volare alto le vostre speranze, i vostri sogni, i vostri pensieri. Dateci sotto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.