Tana Termini, in fiamme macchinari in cava

Un incendio ha distrutto alcuni macchinari presenti all’esterno della Cava Borgognoni di Tana Termini, nel comune di Bagni di Lucca, mentre veniva fatta una manutenzione ai “frantoi”, termine che in gergo indica gli strumenti per frantumare gli inerti. L’allarme è stato dato nel pomeriggio di oggi (19 agosto) dagli stessi addetti delle cava, che hanno chiamato i vigili del fuoco.
Squadre sono giunte da Lucca – anche con un’autoscala – e dal vicino comando di San Marcello di Pistoiese. I vigili del fuoco, in gran numero, si sono messi all’opera per spegnere il rogo che ha provocato danni considerevoli ai macchinari, in linea continua, all’esterno della sede della ditta. Non sono comunque rimasti coinvolti altri annessi o strutture della cava.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.