Quantcast

Tennis, una grande Paolini vola ai quarti a Palermo

Da Bagni di Lucca alla conquista di Palermo. Continua a brillare Jasmine Paolini (foto tratta dalla pagina Facebook della Federtennis): la giovane tennista, dopo Praga 2018, è tra le migliori otto anche al “Palermo Ladies Open”, WTA International da 250mila dollari di montepremi. Un torneo di nuovo in calendario dopo sei anni di assenza (l’ultima edizione, nel 2013, fu vinta da Roberta Vinci) in corso sulla terra rossa del Country Time Club del capoluogo siciliano.

 

Dopo l’impresa di ieri sera (25 luglio), con la vittoria sulla Begu dopo una lotta di 2 ore e 46 minuti di lotta con il punteggio di 6-4, 5-7, 7-6, Jasmine Paolini ha raggiunto i quarti di un torneo Wta per la seconda volta in carriera. E si prenota per il best ranking. Stasera (26 luglio), nel match che chiude il programma, la 23enne di Bagni di Lucca, numero 142 Wta, sfiderà l’olandese Kiki Bertens: la 27enne di Wateringen, numero 5 del ranking mondiale e prima favorita del torneo. Tra le due non ci sono precedenti: tutta Bagni di Lucca è pronta a tifare la sua beniamina. Appuntamento alle 22 in diretta su SuperTennis Tv.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.