Piscine di Villa Ada, rinviata ancora l’apertura foto

Pioggia e maltempo anche a Bagni di Lucca: slitta l’apertura delle piscine di Villa Ada. A causa dei continui temporali ed il caldo che non arriva, il Comune di Bagni di Lucca e il Circolo Nuoto Lucca (gestore dell’impianto) hanno deciso di rimandare l’apertura a sabato 8 giugno. Nel frattempo prosegue l’impegno dell’amministrazione per la ristrutturazione dell’impianto di Villa Ada: stanno per partire, infatti, gli interventi alle piscine coperte. “L’impianto coperto è marcio e totalmente da rifare”: ha dichiarato l’assessore Carlo Giambastiani durante il consiglio comunale di ieri sera (28 maggio). Sarà un lavoro complesso, quindi, che permetterà di riportare le piscine al vecchio splendore con i cittadini che potranno nuotare anche durante l’inverno.

È ormai passato un anno da quel 28 luglio, un giorno di tanti tuffi e sorrisi a Bagni di Lucca: tutta la comunità si era riunita in festa per l’attesa inaugurazione dell’impianto. Tre piscine messe a nuovo con tanto di spogliatoi, dopo un duro lavoro, tanti imprevisti e tante polemiche. Il prossimo sabato (8 giugno), tempo permettendo, i cittadini potranno riabbracciare le piscine e fare i primi tuffi del 2019: “Quest’anno l’apertura delle piscine era prevista per sabato 1 giugno – le parole dell’assessore Giambastiani -, ma a causa del maltempo, insieme ai gestori del Circolo Nuoto Lucca, abbiamo deciso di posticipare la data all’8 giugno. Il maltempo ha rallentato i lavori, ma era praticamente tutto pronto per questo fine settimana. È inutile aprirle con questo freddo e pioggia”.
Le piscine coperte andranno totalmente rifatte: “Partirà a brevissimo il bando di gara –prosegue Giambastiani -. Per quanto riguarda i lavori, se verranno fatti anche nel periodo estivo, faremo in modo che non diano noia a chi usufruirà delle piscine all’aperto. Abbiamo dei tempi ben precisi sui lavori alle piscine coperte, che dobbiamo rendicontare entro novembre. Non abbiamo molto tempo a disposizione, sarà un lavoro lungo: l’impianto coperto è marcio e totalmente da rifare. Arrivati alla conclusione, però, consegneremo a Bagni di Lucca un impianto ben funzionante per tutto l’anno”.

Claudio Tanteri

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.