Quantcast

Pci: “Spirale, subito confronto con governo”

Più informazioni su

Il Partito comunista di Lucca e Valle del Serchio si schiera con i lavoratori della Spirale di Monsagrati che rischiano di perdere il posto di lavoro. Lo fanno però non senza risparmiare critiche sul fronte politico. “Ci sorprende – scrive il Pci in una nota – il fatto che altrettanta solidarietà sia giunta, come spesso accade, anche da parte di coloro che, politicamente, portano gravi responsabilità di tale preoccupante vicenda. Non possiamo tacere infatti che le politiche che da anni aggrediscono e colpiscono i lavoratori e i loro diritti sono la causa portante di questa deriva liberista economica, sociale e umana”.

“Di tutto ciò – si legge in una nota – sono colpevoli gli ultimi governi nazionali, a qualunque sponda essi siano appartenuti, che hanno compiuto scelte precise, asservite ai voleri dei padroni ed al loro particolare profitto, con i risultati che, anche in questa vertenza, i lavoratori debbono scontare. Ci troviamo di fronte ad una volontà ferrea della proprietà che intende dislocare questo stabilimento in un’altra sede del territorio nazionale. E’ un fatto inedito e per tale motivo va affrontato con determinazione e capacità, politica e amministrativa. Intanto i Comuni e la Regione Toscana devono adoperarsi per chiedere, malgrado i vincoli imposti dal jobs acr e come è già stato fatto per altre vertenze, l’applicazione della Cassa integrazione straordinaria per questi lavoratori e contemporaneamente devono farsi convinti portatori delle esigenze del territorio e della dignità di tutti coloro che con il proprio lavoro hanno reso questa azienda prestigiosa ed importante. Occorre quindi avviare subito un confronto con il Governo nazionale per un felice esito della vertenza. A questo proposito ci domandiamo se possa essere ancora tollerata,nel nostro ordinamento legislativo e costituzionale, l’esistenza delle cosiddette Regioni a Statuto speciale e delle Provincie autonome, un altro residuato di un mondo che ormai non c’è più”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.