Barga, il Comune affida ad un concessionario l’illuminazione pubblica e gli impianti termici. Bando da oltre 4 milioni

Illuminazione pubblica e impianti termici di scuole e edifici comunali vanno ad un privato. Il Comune di Barga è infatti intenzionato a dare in concessione per almeno 15 anni il servizio di gestione ma anche di manutenzione e progettazione per il settore della luce sulle strade e delle caldaie negli immobili di proprietà.

Il tutto ricorrendo alla cosiddetta finanza di progetto, il project financing, uno strumento che in tempi di ristrettezze per le casse dei Comuni, consente, coinvolgendo un privato, di mantenere gli standard dei servizi. L’appalto, nello specifico, ha un valore complessivo di 4 milioni e 731 mila euro e nella gara si prevedono obblighi per il concessionario – relativamente alle manutenzioni e investimenti che comunque andranno fatti -, ma anche per l’amministrazione comunale. Palazzo Pancrazi, infatti, dovrà corrispondere un canone annuo indicato attorno ai 315.400 euro oltre l’Iva. Le spese di investimento per gli interventi di adeguamento ed efficientamento degli impianti di pubblica illuminazione, messa a norma e nuove linee e di adeguamento ed efficientamento centrali termiche, ammontano a 2.135.682 di euro così come risulta dalla proposta di project financing e progetto di fattibilità tecnica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.