L’organo della chiesa di Ghivizzano torna a nuovo splendore

Ieri (30 settembre) si è tenuto il primo incontro della nuova annata lionistica 2018-2019. In questa occasione, alla presenza del presidente Carlo Puccini, è stato inaugurato il restaurato organo Costamagna, antico ed importante strumento che si trova nella chiesa di Ghivizzano, dedicata oggi ai Santi Pietro e Paolo. 
Tra le autorità civili, erano presenti l’assessore Barbara Gonnella del Comune di Coreglia ed il coro Santissimi Pietro e Paolo diretto dal maestro Andrea Salvoni, oltre a monsignor Giuseppe Andreozzi.

 

“L’organo Costamagna torna a far udire i propri suoni. Tutti insieme all’insegna del Noi e del We Serve – racconta Carlo Puccini, presidente del Lions Club Garfagnana – riconsegniamo alla comunità il gioiello più prezioso dopo anni di silenzioso decadimento. Questo è il primo service dell’anno, ultimo di una lunga serie di interventi e restauri realizzati in questi anni, nei quali ci siamo adoperati con particolare attenzione a promuovere interventi di salvaguardia e di valorizzazione del patrimonio storico artistico conservato nel territorio di nostra competenza”.
La Chiesa deriva dall’ampliamento di una precedente chiesa romanica, il cui impianto rimane ben visibile sul lato meridionale dell’edificio. Nel XVIII secolo fu demolita l’originaria abside romanica e la chiesa fu ampliata, mentre nel 1885 il soffitto fu innalzato e le capriate furono sostituite da una volta a botte che, assieme al coro, fu decorata nel 1909 dal pittore Coccia di Roma. Nel 1885 durante i lavori della nuova pavimentazione in marmo furono rinvenute anche le lapidi sepolcrali di Giovanna e Filippo, rispettivamente moglie e figlio di Francesco Castracani degli Antelminelli, che fu Conte di Coreglia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.