Quantcast

Centrodestra fa l’en plein nei collegi uninominali

Un voto che cambia la geografia politica anche a livello provinciale. I dati che, dopo la chiusura dei seggi, arrivano nella notte e fino all’alba, quando diventano definitivi, sono incontrovertibili. Nei collegi uninominali della provincia di Lucca il centrosinistra perde ovunque. Significativa, in particolare, la sconfitta del senatore uscente Andrea Marcucci nel collegio del Senato Lucca-Massa contro il candidato di centrodestra Massimo Mallegni. Marcucci alla fine chiude al terzo posto dietro Sara Paglini, candidata del Movimento Cinque Stelle.

Intorno alle 2 è lo stesso Marcucci ad ammettere la sconfitta: “Gli elettori hanno parlato in modo chiaro ed incontrovertibile – dice – Hanno vinto i populisti ed il Pd ha perso. Ne consegue che anche la mia corsa nel collegio Lucca Massa-Carrara si ferma qui. Spero che il nuovo senatore eletto dal territorio possa assicurare fatti concreti ai cittadini e rappresentatività degli enti locali. Ora prevale la preoccupazione per il quadro che sta emergendo. Il Pd lascia all’Italia risultati molto migliori di chi lo ha preceduto. Ripartiremo dall’ opposizione”. Più cauto Mallegni, che attende i dati definitivi per un commento. Ma la vittoria è netta.
Sempre per il Senato, per il collegio di Prato (in cui sono inseriti anche Montecarlo e Altopascio) è eletto per il centrodestra Patrizio La Pietra (Fratelli d’Italia) che sconfigge l’esponente del Pd, Caterina Bini. Quanto alla Camera Deborah Bergamini vince nel collegio Versilia-Massa su Simoncini del Movimento Cinque Stelle e Ferri, sottosegretario uscente e candidato del centrosinistra, terzo. E se nel collegio di Pistoia il deputato uscente Edoardo Fanucci cade contro Maurizio Carrara di Forza Italia, è forse il risultato più sorprendente quello che vede Riccardo Zucconi (Fratelli d’Italia) avere la meglio su Stefano Baccelli, consigliere regionale del Pd.
Che sarebbe stata una serata da dimenticare per il centrosinistra si era capito subito alla chiusura dei seggi, con i dati nazionali che davano un successo netto del Movimento Cinque Stelle, il sorpasso della Lega (che fa un ottimo risultato anche in provincia di Lucca) su Forza Italia, il flop del Pd, dei partiti minori e anche di Liberi e Uguali.
Da oggi sarà il tempo dei bilanci e degli sguardi al futuro. L’anno prossimo, infatti, c’è una tornata elettorale di amministrative molto importante, si torna al voto per le europee e la geografia del voto alle legislative potrebbe essere un viatico importante per un cambio di scenario. Ma molto dipenderà anche da che governo nascerà a Roma e con quali esiti.

I duelli dell’uninomimale
Collegio numero 5 del Senato

Candidati   Percentuale   Voti
 655 sezioni su 707        
Sara Paglini (M5S)    27,17    75467
Giuseppina Tommasi (Sin.Riv.)    0,12    342
Carla Stefanini (Popolo Famiglia)    0,46    1265
Luca Baccelli (Liberi e Uguali)    3,51    9647
Francesco Corrotti detto ‘Merlo’ (PaP)    1,67    4583
Massimo Mallegni (centrodestra)    38,67    106120
Franco Pianelli (Partito Comunista)    0,75    2071
Alessandra Guarducci (Italia Italiani)    0,42    1178
Riccardo Bergamini (Casapound)    1,19    3276
Andrea Marcucci (centrosinistra)    25,99    71316

Collegio numero 3 del Senato

Candidati   Percentuale   Voti
 528 sezioni su 541
       
Ubaldo Nannucci (M5S)    24,00    64472
Mario Capecchi (Sin.Riv.)    0,12    339
Matteo Cappelletti (Popolo Famiglia)    0,59    1590
Angela Riviello (Liberi e Uguali)    3,44    9254
Mara Nistri (Potere al Popolo)    1,06    2871
Patrizio Giacomo La Pietra (centrodestra)    35,55    95509
Alessandro Massimo Facchinetti (Pc)    0,94    2543
Rosa Anna Trinchese (Italia Italiani)    0,50    1353
Antonietta De Ieso (Casapound)    0,92    2485
Caterina Bini (centrosinistra)    32,83    88198


Collegio numero 9 Camera

Candidati   Percentuale   Voti
 287 sezioni su 338
       
Fabio Barsanti (Casapound)    2,13    2946
Cecilia Carmassi (Liberi e Uguali)    3,70    5118
Riccardo Zucconi (centrodestra)    29,05    40147
Emiliano Mari (Italia Italiani)    0,35    489
Piero Landi (M5S)    26,01    35946
Luna Caddeo (Potere al Popolo)    1,87    2584
Katiuscia Marchetti (Partito Comunista)    0,73    1016
Mauro Domenici (Popolo della famiglia)    0,49    686
Stefano Baccelli (centrosinistra)    26,59    36737
         

Collegio numero 8 Camera

Candidati   Percentuale   Voti
 338 sezioni su 369
       
Andrea Massetani (Casapound)    0,80    1127
Chiara Geloni (Liberi e Uguali)    3,50    4933
Deborah Bergamini (centrodestra)    37,72    53122
Leonardo Cabras (Italia Italiani)    0,35    499
Adriano Simoncini (M5S)    28,80    40557
Silvano Lazzini (Potere al Popolo)    1,91    2696
Marco Bondielli (Partito Comunista)    0,94    1333
Stefano Sigali (Popolo della Famiglia)    0,39    554
Cosimo Maria Ferri (centrosinistra)    25,56    35996
         

Collegio numero 6 Camera

Candidati   Percentuale   Voti
 243 su 274
       
Giulia Migliorini (Casapound)    1,25    1618
Arianna Benigni (Liberi e Uguali)    3,57    4599
Maurizio Carrara (centrodestra)    33,68    43305
Maria Grazia Sansarello (Italia Italiani)    0,42    544
Sandra Magnani (M5S)    23,60    30348
Giulia Ponti (Potere al Popolo)    1,26    1628
Roberto Bardi (Partito Comunista)    1,06    1371
Anna Del Guerra (Popolo della Famiglia)    0,47    615
Edoardo Fanucci (centrodestra)    31,18    40081
         

 

 

         
         
         
         
         
         
         
         
         
         
         
         

Un voto che cambia la geografia politica anche a livello provinciale. I dati che, dopo la chiusura dei seggi, arrivano nella notte e fino all’alba, quando diventano definitivi, sono incontrovertibili. Nei collegi uninominali della provincia di Lucca il centrosinistra perde ovunque. Significativa, in particolare, la sconfitta del senatore uscente Andrea Marcucci nel collegio del Senato Lucca-Massa contro il candidato di centrodestra Massimo Mallegni. Marcucci alla fine chiude al terzo posto dietro Sara Paglini, candidata del Movimento Cinque Stelle.


Intorno alle 2 è lo stesso Marcucci ad ammettere la sconfitta: “Gli elettori hanno parlato in modo chiaro ed incontrovertibile – dice – Hanno vinto i populisti ed il Pd ha perso. Ne consegue che anche la mia corsa nel collegio Lucca Massa-Carrara si ferma qui. Spero che il nuovo senatore eletto dal territorio possa assicurare fatti concreti ai cittadini e rappresentatività degli enti locali. Ora prevale la preoccupazione per il quadro che sta emergendo. Il Pd lascia all’Italia risultati molto migliori di chi lo ha preceduto. Ripartiremo dall’ opposizione”. Più cauto Mallegni, che attende i dati definitivi per un commento. Ma la vittoria è netta.
Sempre per il Senato, per il collegio di Prato (in cui sono inseriti anche Montecarlo e Altopascio) è eletto per il centrodestra Patrizio La Pietra (Fratelli d’Italia) che sconfigge l’esponente del Pd, Caterina Bini. Quanto alla Camera Deborah Bergamini vince nel collegio Versilia-Massa su Simoncini del Movimento Cinque Stelle e Ferri, sottosegretario uscente e candidato del centrosinistra, terzo. E se nel collegio di Pistoia il deputato uscente Edoardo Fanucci cade contro Maurizio Carrara di Forza Italia, è forse il risultato più sorprendente quello che vede Riccardo Zucconi (Fratelli d’Italia) avere la meglio su Stefano Baccelli, consigliere regionale del Pd.
Che sarebbe stata una serata da dimenticare per il centrosinistra si era capito subito alla chiusura dei seggi, con i dati nazionali che davano un successo netto del Movimento Cinque Stelle, il sorpasso della Lega (che fa un ottimo risultato anche in provincia di Lucca) su Forza Italia, il flop del Pd, dei partiti minori e anche di Liberi e Uguali.
Da oggi sarà il tempo dei bilanci e degli sguardi al futuro. L’anno prossimo, infatti, c’è una tornata elettorale di amministrative molto importante, si torna al voto per le europee e la geografia del voto alle legislative potrebbe essere un viatico importante per un cambio di scenario. Ma molto dipenderà anche da che governo nascerà a Roma e con quali esiti.

I duelli dell’uninomimale
Collegio numero 5 del Senato

Candidati   Percentuale   Voti
 655 sezioni su 707        
Sara Paglini (M5S)    27,17    75467
Giuseppina Tommasi (Sin.Riv.)    0,12    342
Carla Stefanini (Popolo Famiglia)    0,46    1265
Luca Baccelli (Liberi e Uguali)    3,51    9647
Francesco Corrotti detto ‘Merlo’ (PaP)    1,67    4583
Massimo Mallegni (centrodestra)    38,67    106120
Franco Pianelli (Partito Comunista)    0,75    2071
Alessandra Guarducci (Italia Italiani)    0,42    1178
Riccardo Bergamini (Casapound)    1,19    3276
Andrea Marcucci (centrosinistra)    25,99    71316

Collegio numero 3 del Senato

Candidati   Percentuale   Voti
 528 sezioni su 541
       
Ubaldo Nannucci (M5S)    24,00    64472
Mario Capecchi (Sin.Riv.)    0,12    339
Matteo Cappelletti (Popolo Famiglia)    0,59    1590
Angela Riviello (Liberi e Uguali)    3,44    9254
Mara Nistri (Potere al Popolo)    1,06    2871
Patrizio Giacomo La Pietra (centrodestra)    35,55    95509
Alessandro Massimo Facchinetti (Pc)    0,94    2543
Rosa Anna Trinchese (Italia Italiani)    0,50    1353
Antonietta De Ieso (Casapound)    0,92    2485
Caterina Bini (centrosinistra)    32,83    88198


Collegio numero 9 Camera

Candidati   Percentuale   Voti
 287 sezioni su 338
       
Fabio Barsanti (Casapound)    2,13    2946
Cecilia Carmassi (Liberi e Uguali)    3,70    5118
Riccardo Zucconi (centrodestra)    29,05    40147
Emiliano Mari (Italia Italiani)    0,35    489
Piero Landi (M5S)    26,01    35946
Luna Caddeo (Potere al Popolo)    1,87    2584
Katiuscia Marchetti (Partito Comunista)    0,73    1016
Mauro Domenici (Popolo della famiglia)    0,49    686
Stefano Baccelli (centrosinistra)    26,59    36737
         

Collegio numero 8 Camera

Candidati   Percentuale   Voti
 338 sezioni su 369
       
Andrea Massetani (Casapound)    0,80    1127
Chiara Geloni (Liberi e Uguali)    3,50    4933
Deborah Bergamini (centrodestra)    37,72    53122
Leonardo Cabras (Italia Italiani)    0,35    499
Adriano Simoncini (M5S)    28,80    40557
Silvano Lazzini (Potere al Popolo)    1,91    2696
Marco Bondielli (Partito Comunista)    0,94    1333
Stefano Sigali (Popolo della Famiglia)    0,39    554
Cosimo Maria Ferri (centrosinistra)    25,56    35996
         

Collegio numero 6 Camera

Candidati   Percentuale   Voti
 243 su 274
       
Giulia Migliorini (Casapound)    1,25    1618
Arianna Benigni (Liberi e Uguali)    3,57    4599
Maurizio Carrara (centrodestra)    33,68    43305
Maria Grazia Sansarello (Italia Italiani)    0,42    544
Sandra Magnani (M5S)    23,60    30348
Giulia Ponti (Potere al Popolo)    1,26    1628
Roberto Bardi (Partito Comunista)    1,06    1371
Anna Del Guerra (Popolo della Famiglia)    0,47    615
Edoardo Fanucci (centrodestra)    31,18    40081
         

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.