Quantcast

Opposizione alla Corte dei Conti per spese Scesta

Un futuro per Bagni di Lucca, pronto l’esposto alla Corte dei Conti per le spese sostenute per la scuola di Scesta. “La lettera-segnalazione – dicono dalla lista civica di centrodestra, verrà inviata nei prossimi giorni e riguarderà le spese di 47mila euro del 2016. Riguardo alle scuole poi, noi non saremo mai, e non solo sulle scuole, quella opposizione che vorrà fare leva sulle paure della gente, magari per un voto in più. Ma saremo, come abbiamo dimostrato fino ad oggi, quella opposizione seria, vera, che preferisce magari un voto in meno, piuttosto che prendere in giro i cittadini. Che preferisce dire alla gente le cose come stanno nella realtà”.

“Ci stiamo interessando – prosegue la nota – sulla questione piscine, Base, sulla questione manutenzione strade e manutenzioni varie, cimitero Pieve di Controni e questioni varie su Fornoli. Non però nel modo arrogante che talvolta ha caratterizzato i rapporti tra maggioranza e opposizione. Ma in una ottica di collaborazione e di bene per la comunità. I risultati, già da ora, sono migliori e palesi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.