Menu
RSS

Inclusione a scuola, al via i progetti

conf stampa PEZ genn19 1Lotta alla dispersione scolastica per favorire invece l'inclusione di alunni e alunne con disagio, disabilità o situazioni di intercultura, con l'aggiunta di uno specifico obiettivo da quest'anno: l'orientamento. Sono al via i laboratori di inclusione nell’ambito dei progetti educativi zonali (Pez), finanziati dalla Regione Toscana ed elaborati dalla Conferenza zonale per l’educazione e l’istruzione. Sono 277mila e 407 euro le risorse messe a disposizione dalla Regione che serviranno a realizzare progetti educativi rivolti a bambini e ragazzi, di età compresa fra i tre mesi e i diciotto anni, che frequentano gli asili e le scuole dei comuni di Lucca, Capannori, Porcari, Montecarlo, Altopascio, Villa Basilica e Pescaglia. A presentarli, stamani (10 gennaio), nella sala degli Specchi di palazzo Orsetti, gli assessori all'istruzione e formazione Ilaria Vietina, Comune di Lucca, Francesco Cecchetti, Comune di Capannori, Fabrizia Rimanti, Comune di Porcari e Antonio Marino, dirigente del settore istruzione del Comune di Lucca.

Leggi tutto...

Bando Pit, incontro a Bagni di Lucca

il circolo dei forestieriL'amministrazione comunale di Bagni di Lucca, in collaborazione con il Comune di Villa Basilica, presenta il Bando Pit, per micro e piccole imprese, per l'attuazione del programma di sviluppo rurale 2014/2020. Gli incontri sono previsti domani (3 gennaio), alle 17,30 e alle 21, alla sala Rosa del Circolo dei Forestieri. L'appuntamento è per arigiani e commercianti, ristoratori e addetti al settore turistico, aziende agricole e rappresentanti del mondo rurale.

Leggi tutto...

Rischio sismico, fondi a Molazzana e Gallicano

antisismicaAltri 3 milioni di euro per la prevenzione del rischio sismico in Toscana. Li stanzia il terzo stralcio del documento operativo (Dops) 2018 approvato dall'ultima giunta. Tra i Comuni interessati spiccano quelli della provincia di Lucca, con con Porcari, Villa Basilica, Gallicano e Molazzana che saranno oggetto di interventi. "L'impegno di Regione Toscana per la prevenzione sismica prosegue – ha detto l'assessore regionale all'ambiente Federica Fratoni - Con questo terzo stralcio del documento operativo mettiamo a disposizione ulteriori risorse per gli studi di microzonazione sismica e per la messa in sicurezza del patrimonio edilizio, sia pubblico che privato. In questo senso infatti, monitoraggio e pianificazione sono strumenti fondamentali. Conoscere il rischio sismico, attraverso un mappatura del territorio, è il primo passo per difendersi dai terremoti, cui deve seguire una attenta politica di programmazione e impiego delle risorse finanziarie disponibili. L'obbiettivo che perseguiamo è quello di incrementare il livello di sicurezza dei territori nell'ottica della prevenzione" Tre i tipi di attività finanziate con questo terzo stralcio, e cioè studi di microzonazione sismica, interventi di prevenzione sismica per gli edifici pubblici strategici e interventi di prevenzione sismica per gli edifici privati che contribuiranno al completamento delle attività di conoscenza della pericolosità sismica del territorio toscano e di messa in sicurezza del patrimonio edilizio pubblico e privato a partire dalle aree a maggior sismicità.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Newsletter

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@serchioindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Il network

Lucca in Diretta negativo Cuoio in Diretta negativo