Menu
RSS

Rinascimento: RetiAmbiente, sindaco informi Consiglio

125I consiglieri comunali di minoranza del gruppo Progetto Rinascimento di Bagni di Lucca e l'ex sindaco Massimo Betti (in foto) hanno presentato un’interpellanza per denunciare il mancato passaggio dal consiglio comunale per la modifica dello statuto dell’associazione Reti Ambiente.

Il sindaco Paolo Michelini e il consigliere delegato all’ambiente Antonio Bianchi hanno deciso di convocare un’assemblea straordinaria dei soci di Reti Ambiente senza informare - a parere di Progetto Rinascimento - la minoranza sulle modifiche dello statuto proposte dall’associazione. L’obiettivo delle modifiche proposte è quello di adeguare lo statuto al decreto legislativo 175/2016 Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica. I consiglieri di minoranza criticano quindi al sindaco e al consigliere Bianchi di non aver rispettato l’iter dello stesso Testo unico che prevede che scelte di questo tenore siano oggetto di specifiche deliberazioni del consiglio comunale al quale il decreto legislativo affida i compiti di decidere la modifica dello statuto delle partecipate pubbliche. “Anche nel consiglio comunale del 30 marzo scorso, in cui si è discussa l’approvazione dei vari bilanci e della Tari, non è stata minimamente menzionata la modifica dello statuto di Reti Ambiente! Perché anche la commissione di vigilanza non si è impegnata ad approfondire i vari aspetti connessi alle modifiche statuarie proposte invece di tacere e far silenzio?”, commentano con una nota il gruppo Progetto Rinascimento. I consiglieri di minoranza concludono auspicando che sindaco e consigliere delegato riferiscano sulla materia in Consiglio.

Ultima modifica ilLunedì, 16 Aprile 2018 12:55

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Newsletter

Contatti

Il network

Lucca in Diretta negativo Cuoio in Diretta negativo