Menu
RSS

Sfumature sempre più "green" per il turismo nella valle del Serchio

Negli ultimi anni il turismo nel mondo sta cambiando faccia. Le istanze ambientaliste che smuovono il dibattito sul futuro del nostro pianeta vengono abbracciate da sempre più persone. I richiami contro l'inquinamento e per la salvaguardia dell'ecosistema hanno avuto adesioni plebiscitarie anche nelle realtà locali e un numero sempre maggiore di turisti affronta vacanze sostenibili per preservare nel proprio piccolo gli equilibri del mondo. L'Italia, insieme a Francia, Spagna, Usa e Cina è una delle mete favorite dai viaggiatori internazionali e la Toscana dopo il Veneto è la regione con il più alto numero di presenze annue (nel 2018 secondo i dati ENIT vi sono transitati infatti oltre 47 milioni di visitatori). Anche nella provincia di Lucca e nella media valle del Serchio la domanda turistica è sempre maggiore e proprio per questo gli attori principali attivi nel mercato stanno cercando di sviluppare alternative volte a favorire armonicamente questo enorme flusso di persone nel territorio (già nel 2017 la provincia di Lucca aveva sfondato il milione di presenze).

Barga Alps

Il turismo sostenibile della Toscana e della valle del Serchio in particolare potrebbe essere sintetizzato con alcune semplici parole chiave quali filiera corta, plastic free e fonti d'energia rinnovabili. Questi sono anche alcuni dei leit motiv più importanti propagandati dagli attivisti per l'ambiente le cui fila vanno di anno in anno ad accrescersi grazie anche alle recenti campagne di sensibilizzazione, come la giornata mondiale della Terra che in tutta Italia lo scorso 22 aprile ha visto migliaia di manifestanti scendere in piazza a difesa del pianeta grazie anche all'arrivo nel Belpaese di Greta Thurnberg, la teenager svedese ormai celebre paladina della lotta al global warming. Raccolte d'erbe, escursioni a dorso d'asino, Safari notturni ed esperienze gastronomiche accompagnate da visite turistiche nelle aziende del territorio sono alcune delle proposte del progetto ViviMed che in collaborazione con il FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) sta cercando di proporre alternative per l'entroterra dell'area mediterranea.

Attraverso la valorizzazione delle tradizioni locali si sta cercando di mettere in luce le realtà più periferiche attraverso il recupero e la rivitalizzazione delle esperienze contadine e artigianali. Il Ciocco Tenuta e Parco di Ciocco a Barga è una delle aziende che più di tutte si sta muovendo – e con successo – in questa direzione proponendo quel giusto mix di natura, cultura, gastronomia, storia e avventura capace di “stimolare gli appetiti” che caratterizzano il nuovo turismo green. Un resort esclusivo immerso in un parco naturale di oltre 700 ettari che nel 2018 ha vinto il premio della Green Accommodation Italia, il riconoscimento organizzato dalla GIST (Gruppo Italiano Stampa Turistica) per le eccellenze che si sono distinte nel turismo sostenibile e responsabile. Tra i migliori resort del Belpaese quest'azienda di lunga tradizione (fu fondata nel 1961) accoglie chi agogna un'esperienza lontana dal turismo di massa a contatto con la natura e le tradizioni bucoliche dell'entroterra lucchese nell'appennino toscano.

Ponte della Maddalena


La via Francigena e i numerosi percorsi di trekking suggestivi che si snodano nella valle per oltre 80km rappresentano un patrimonio da far conoscere e sponsorizzare sempre di più per un turismo alternativo di nicchia attento al rispetto del territorio che sappia apprezzare i panorami da cartolina tra fonti, mulini, cave di marmo e laghi svuotati. Encomiabile il lavoro negli ultimi anni del Suvereto Trekking e di altre associazioni come l'Asd Nordic Walking che insieme ad numerosi volontari si sono prodigate nel rendere fruibili questi splendidi tracciati immersi nella natura. Questa nuova attitudine green si è registrata anche a livello comunale visto che nella valle i comuni di Bagni di Lucca, Pescaglia e Borgo a Mozzano sono stati tra i più solerti nell'attuare i piani regionali ratificati lo scorso 25 giugno per il divieto dell'uso e della commercializzazione della plastica monouso nelle aree protette ma anche in occasione di fiere, feste e sagre, un ottimo modo per dimostrare l'attenzione verso il patrimonio ambientale del territorio nell'ottica della preservazione, sviluppo e promozione del turismo nella Mediavalle.

Leggi tutto...

Un futuro per Bagni, incontro a Lugliano

gemignani lucchesiProseguono gli incontri sul territorio della lista Un futuro per Bagni di Lucca - Gemignani sindaco. I consiglieri Claudio Gemignani e Laura Lucchesi incontreranno lunedì (26 agosto) alle 21, ad un incontro pubblico nel circolo paesano gli abitanti di Lugliano.
Alle 19,30 si terrà una pizzata al circolo (su prenotazione entro sabato 24 agosto al  328.9013550 o 347.6146320).

Leggi tutto...

Degrado a Corsena, la denuncia dell'opposizione

68429889 2473053796299434 7785482132217921536 nUna frazione in crescente stato di abbandono. Questa la segnalazione che arriva da alcuni residenti di Corsena, paese del Comune di Bagni di Lucca, e fatta propria dai consiglieri comunali di un Futuro per Bagni di Lucca, Claudio Gemignani e Laura Lucchesi. I due esponenti dell'opposizione hanno chiesto all'amministrazione comunale un pronto intervento per risolvere la situazione.

Leggi tutto...

Tana Termini, in fiamme macchinari in cava

vigilifuocommUn incendio ha distrutto alcuni macchinari presenti all'esterno della Cava Borgognoni di Tana Termini, nel comune di Bagni di Lucca, mentre veniva fatta una manutenzione ai "frantoi", termine che in gergo indica gli strumenti per frantumare gli inerti. L'allarme è stato dato nel pomeriggio di oggi (19 agosto) dagli stessi addetti delle cava, che hanno chiamato i vigili del fuoco.
Squadre sono giunte da Lucca - anche con un'autoscala - e dal vicino comando di San Marcello di Pistoiese. I vigili del fuoco, in gran numero, si sono messi all'opera per spegnere il rogo che ha provocato danni considerevoli ai macchinari, in linea continua, all'esterno della sede della ditta. Non sono comunque rimasti coinvolti altri annessi o strutture della cava.

Leggi tutto...

In crescita il movimento calcistico della Valle

calcio generica1Il calcio in Valle del Serchio gode di ottima salute. A certificarlo è Eugenio Dinelli, delegato provinciale della Figc, che con l'approssimarsi dell'inizio della stagione sportiva 2019-2020, fa il punto della situazione sulla realtà calcistica provinciale. Mancano ancora i dati ufficiali dato che le iscrizioni ai vari campionati sono ancora aperte ma anche per la stagione che va ad iniziare la Terza categoria supererà le 30 squadre iscritte mentre per quanto riguarda il settore giovanile si conferma la tendenza degli anni passati con un numero di tesseramenti che si aggira tra i 5700 e i 5800. Un movimento in piena salute, specie se raffrontato con le altre province toscane che, secondo Dinelli, sono in maggiore difficoltà. Dinelli in particolare ha elogiato le società della Mediavalle e della Garfagnana che stanno facendo molto bene soprattutto se paragonate alle difficoltà, legate principalmente agli impianti, che stanno attraversando le società della Piana di Lucca e della Versilia.

Leggi tutto...

Ghiviborgo verso l'esordio: tutti i volti biancorossi

Rosa 2019 2020Meno di una settimana e anche il Ghiviborgo avrà il suo esordio ufficiale. La sfida del primo turno di Coppa Italia vedrà i biancorossi di Pacifico Fanani affrontare il Seravezza in trasferta al Buon Riposo.
Impariamo quindi a conoscere nomi e volti della formazione, molto giovane, che affronterà il prossimo campionato di serie D. Tanti i nuovi arrivi i 'colpi' sono il difensore Borgia, ex Seravezza, il centrocampista Papi del Viareggio e l'attaccante Giacomo Lucatti della Sinalunghese.
Ecco gli effettivi della formazione della Mediavalle.

Leggi tutto...

Ai domiciliari ma non è in casa: nei guai

carabinierinuova2Doveva essere ai domiciliari a Bagni di Lucca, ma al controlo non viene trovato. Un uomo di 35 anni è stato denunciato per evasione dai carabinieri. Pur sottoposto alla misura alternativa della detenzione domiciliare, a seguito di uno specifico controllo eseguito, non è stato trovato all’interno dell’abitazione, dalla quale si è allontanato senza giustificato motivo. È stato rintracciato poco dopo nel parcheggio vicino a casa mentre era in procinto di rientrare. Ma questo non è servito ad evitargli la denuncia.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Newsletter

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@serchioindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Il network

Lucca in Diretta negativo Cuoio in Diretta negativo