Quantcast

Incidente mortale sul lavoro, subito otto ore di sciopero nel distretto del marmo

Indetto per domani (9 settembre) dai sindacati FenealUil, FilcaCisl, FilleaCgil Lucca e Massa Carrara

L’escalation degli infortuni gravi successi nelle cave a Carrara la scorsa settimana è culminata con un infortunio mortale in un piazzale di marmo in Versilia. Per questo i sindacati hanno indetto otto ore di sciopero in tutto il distretto del marmo.

“Non è possibile andare avanti così – dicono FenealUil, FilcaCisl, FilleaCgil Lucca e Massa Carrara – È giusto fermarsi tutti e riflettere. Trovare la forza di continuare a lavorare come se nulla fosse successo non è possibile. Per questo domani (9 settembre, ndr) proclamiamo 8 ore di sciopero in tutto il distretto del marmo apuoversiliese“.

“Dopo un periodo positivo – è il commento – la situazione degli infortuni nel settore sta di nuovo precipitando, sicuramente stiamo di nuovo tutti sbagliando qualcosa. Noi vediamo troppi lavoratori fare 2-3 cose contemporaneamente e nei piazzali troppi operai a movimentare carichi pericolosi da soli. Secondo le organizzazioni sindacali è necessario vederci in faccia urgentemente tra datori di lavoro, lavoratori, sindacati, istituzioni e Ausl per trovare soluzioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.