Quantcast

Korber Tissue dona quasi 70mila mascherine agli studenti delle scuole superiori

Un’azione fortemente voluta dallaAzienda e sostenuta dall’associazione Autieri della sezione Garfagnana

Continuano le donazioni di mascherine della Körber Business area tissue. Grazie all’aiuto della protezione civile della Provincia di Lucca, le classi delle scuole superiori hanno già ricevuto quasi 70mila mascherine facciali. Un’azione fortemente voluta dall’azienda e sostenuta dall’Associazione autieri della sezione Garfagnana per offrire un contributo attivo sul territorio nella lotta contro il Covid-19.

“Se grazie ad alcune aziende siamo riusciti a dotare qualche istituto superiore di tablet per la didattica a distanza – commenta il presidente della Provincia di Lucca, Luca Menesini – in questo caso abbiamo messo a disposizione la nostra Protezione civile per la distribuzione gratuita di specifiche mascherine nei vari plessi scolastici. Ringrazio quindi la Korber Tissue per la sensibilità dimostrata. La sicurezza e la tutela della salute sono una priorità per tutti. Come Provincia ci siamo impegnati, grazie alla collaborazione del personale scolastico, per garantire un rientro a scuola dopo le vacanze natalizie e una permanenza in classe in tutta sicurezza”.

Alunni e personale scolastico avranno a disposizione le mascherine monovelo K.Protect Myfaceroll, un prodotto ecologico al 100 per cento perché realizzato con un particolare materiale a base di bambù che può essere smaltito con i rifiuti organici.

“Noi di Körber siamo profondamente legati al nostro territorio e operiamo sempre sia a livello locale sia globale – afferma Enrico Zino, direttore marketing Körber Business area tissue – In questo momento difficile, il nostro dna imprenditoriale, che è anche strettamente legato al nostro ruolo nella regione, ci spinge a contribuire attivamente nelle aree locali e a soddisfare le esigenze delle persone, soprattutto dei nostri studenti che meritano un ritorno in classe senza problemi”.

K.Protect Myfaceroll è un brevetto della Körber, sviluppato durante il primo lockdown del 2020 e mostra quanto velocemente Körber riesca a creare valore attraverso l’ideazione e la rapida realizzazione. L’utilizzo di macchine di converting (le stesse utilizzate per produrre rotoli di carta igienica e asciugatutto) permette ai clienti Körber di produrre fino a 10mila maschere facciali al minuto. Queste mascherine monovelo sono utilissime per l’uso quotidiano, collettivo e in comunità come aeroporti, trasporto pubblico, centri commerciali, supermercati, negozi di alimentari e luoghi di lavoro.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.