Nuovo ponte a funi sopra la Turrite a Gallicano, 13mila euro per la progettazione definitiva

Piccoli passi avanti verso la realizzazione dell'opera. Il Comune andrà a caccia di finanziamenti

Piccoli passi avanti verso la realizzazione di nuovo ponte a funi sopra il torrente Turrite per collegare piazzale Caponnetto a via Cavour, incentivare i turisti a fermarsi a Gallicano e visitarne il centro. È questo l’ambizioso progetto lanciato dall’amministrazione Saisi, che vuole trasformare in realtà un’idea che circola da diversi anni.

Un ponte tibetano sopra la Turrite per rilanciare il paese. Gallicano lancia l’idea: “Servono 400mila euro”

“È intenzione dell’amministrazione comunale – si legge sulla determina pubblicata sull’albo pretorio -, nell’ambito dei numerosi interventi di riqualificazione urbana, realizzare una nuova infrastruttura funzionale di mobilità urbana, un ponte a funi pedonale sul torrente Turrite di Gallicano al fine di migliorare le connessioni e le percorrenze del centro abitato, collegando da un lato piazza Vittorio Emanuele e via Cavour, dall’altro piazza Caponnetto ai piedi del castello di Gallicano e della chiesa di San Jacopo, oltre l’antico centro storico e gli attuali vecchi lavatoi da destinare a punto informazioni turistica”.

Il Comune, al fine di partecipare a futuri bandi di finanziamento pubblico, ha incaricato l’architetta Valentina Satti per la redazione della progettazione definitiva dell’intervento. L’importo è di 13mila 176 euro.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.