Quantcast

Al via lavori da oltre 1 milione per mettere in sicurezza tre strade della Garfagnana

Le opere riguardano la sp 48 di Villa Collemandina, la sp 71 di S. Pellegrino in Alpe e la sp 69 Castelnuovo-Colle-Careggine

Alcuni tratti di tre strade montane della Garfagnana saranno presto messi in sicurezza dalla Provincia di Lucca: si tratta delle strade provinciali 48 Villa Collemandina–Corfino, della sp 71 di S. Pellegrino in Alpe e della sp 69 Castelnuovo- Colle-Careggine.

In questi giorni, infatti, il presidente della Provincia Luca Menesini ha firmato un decreto deliberativo che approva sia il progetto definitivo dei lavori sia il quadro economico delle opere previste che ammonta a 1 milione e 50mila euro complessivi per i quattro interventi.

Il tratto della strada provinciale 48 che sarà messo in sicurezza è in località “Carrozzeria” nell’area dove esiste un movimento franoso che da anni è oggetto di monitoraggi, ubicato a nord rispetto all’abitato di Villa Collemandina. Qui la Provincia alcuni anni fa era intervenuta migliorando le condizioni di stabilità del versante mediante l’impiego di drenaggi profondi, tanto che l’intervento ha rallentato l’evoluzione del fenomeno sino a fine 2020. A fine dicembre 2020, poi, a causa di un periodo prolungato di forti piogge si è verificata un’accelerazione del fenomeno, con la comparsa di lesioni sulla strada e nelle aree a monte e a valle.

Per limitare lo scivolamento sarà realizzata una berlinese di micropali tirantata, e in tutta l’area dovranno essere attivati dei drenaggi superficiali e, in particolare, dovrà essere ricostruito il sistema di raccolta delle acque meteoriche e installate tubazioni flessibili che dovranno essere monitorate tramite videoispezione. Inoltre sul lato monte della sede stradale si prevede di realizzare un sistema di drenaggi in grado di raccogliere le acque durante eventi piovosi intensi.

Sulla 71 di S. Pellegrino in Alpe la messa in sicurezza riguarderà due tratti dell’arteria provinciale. Il primo riguarda la frana in località Belvedere, nel comune di Pieve Fosciana, ad un’altezza compresa tra i 480 e i 490 slm. La Provincia interverrà con opere di salvaguardia finalizzate a un miglioramento della sede stradale e alla mitigazione del rischio idrogeologico sull’intero versante. In sintesi l’intervento consiste nella realizzazione di una paratia su micropali tirantata per 38.40 metri a valle del ciglio della strada. Subito a valle della paratia verrà realizzata una riprofilatura del versante. Il secondo intervento riguarda la località San Pellegrino dove sarà consolidato un tratto di muro di sostegno esistente con opere di manutenzione straordinaria.

Infine sulla strada provinciale 69 in località Colle, nel comune di castelnuovo di Garfagnana, sono stati rilevati ribassamenti e “scalini” in corrispondenza della sede stradale, e a valle della stessa si sono evidenziate contropendenze e rigonfiamenti sul terreno per un tratto di circa 40 metri.

Gli interventi previsti sono mirati a ristabilire le condizioni di equilibrio del versante e quindi alla salvaguardia della viabilità, attraverso la realizzazione di una paratia su micropali tirantata lunga oltre 42 metri ubicata lungo il versante a valle della strada, nonché opere per la mitigazione del rischio idrogeologico nella zona.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.