Quantcast

Inaugurato a Pieve Fosciana il presepe dell’Unitalsi foto

Malati diversamente abili davanti alla grotta celebrano la vita per l’abbraccio che ogni giorno ricevono dalla Vergine Maria

È stato inaugurato ieri (18 dicembre) con una cerimonia il presepe dell’Unitalsi allestito in una stanza a fianco della chiesa di San Giuseppe a Pieve Fosciana. Presenti alla cerimonia il parroco don Giovanni che ha benedetto il presepe, il sindaco Francesco Angelini e i volontari dell’Unitalsi della sottosezione di Lucca e Garfagnana.

Il presepio visto con gli occhi dell’Unitalsi è il titolo che i volontari hanno dato al loro presepio. La grotta di Lourdes accoglie la luce e la gioia della natività come un inno alla vita, così come volontari, malati diversamente abili davanti alla grotta “celebrano la vita” per l’abbraccio che ogni giorno ricevono dalla Vergine Maria.

Il presepe è stato realizzato dai volontari Paola Nardini, Rita Masini, Stefano Tognarelli, Maria Giulia Landi e padre Giampaolo. I personaggi realizzati in stoffa sono stati fatti a mano da Paola Nardini.

Il presepe è allestito in una stanza fianco la chiesa di San Giuseppe in via San Giovanni 29 ed è visitabile tutti i giorni dal 18 dicembre al 9 gennaio.

presepe Unitalsi Pieve Fosciana

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.