Quantcast

Via ai lavori per la messa in sicurezza della piazza all’ingresso di Sillico

Intercettati 361mila euro in un bando regionale per la difesa del territorio. Tutti gli altri interventi in programma

In questi giorni sono iniziati i lavori per la messa in sicurezza della piazza all’ingresso di Sillico. Erano stati intercettati 361mila euro in un bando regionale per la difesa del territorio. Tutta l’area della piazza si era notevolmente inclinata verso valle fessurando la pavimentazione: tipico di un principio franoso.

Il sindaco Francesco Angelini spiega: “Avuta la conferma del finanziamento gli uffici hanno subito indetto una gara. In primavera tutto era pronto per cominciare l’opera, ma una lettera firmata da tutti gli operatori turistici del posto che ci invitava a non mettere in difficoltà la loro attività ci convinse a posticipare l’inizio dei lavori. Ora finalmente si parte”.

Si toglieranno le piante, verrà realizzata una fondazione profonda con un cordolo in cemento armato per stabilizzare tutta l’area. Successivamente verrà ampliato lo spazio con una terrazza a sbalzo. Saranno lasciate aiuole per alberelli ornamentali. L’intervento di messa in sicurezza sarà esteso a tutta la viabilità di accesso al paese. Sarà contemporaneamente oggetto di sostituzione e ammodernamento il tratto di fognatura, acquedotto e regimazione delle acque di superficie. Infine si asfalterà ex novo tutta la piazza e per questo viene chiesta ai cittadini un po’ di pazienza.

Nei prossimi giorni inizieranno anche altri lavori: la regimazione delle acque e messa in sicurezza della strada del Molino di Bargecchia, l’ampliamento del cimitero di Pieve Fosciana, la realizzazione di un nuovo marciapiede lungo la provinciale 72 del passo delle Radici dalla Croce al Muraccio e dal Riolo alla Erco. È stata inoltre commissionata la costruzione e l’istallazione della ringhiera intorno alla Piazza degli Alpini. Siamo in attesa che ci venga fornito un nuovo attrattivo gioco per il parco dei bambini.

Inoltre attraverso un nuovo bando per l’efficientamento energetico si sta affidando l’incarico per l’installazione di un impianto fotovoltaico sul tetto della palestra per alimentare una pompa di calore che insieme a una caldaia a condensazione garantiranno riscaldamento e illuminazione del  onvento di Sant’Anna.

Sono stati poi assegnato il compito di sostituire le ultime finestre non a norma nel palazzo comunale. Infine sempre per la sicurezza stradale si stanno installando segnaletiche luminose sui passaggi pedonali. Si stanno ultimando nuove asfaltature e vengono ravvivate tutte le strisce di segnaletica orizzontale a Pieve e Pontecosi. Lavori questi programmati da tempo e coperti da appositi finanziamenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.