Quantcast

Pieve Fosciana rimborsa il 35% della Tari alle attività colpite dal Covid

La richiesta va inviata entro il 31 dicembre

Il comune di Pieve Fosciana ha approvato un bando per il rimborso del 35% della Tari per l’anno 2021 per tutte le attività commerciali, artigianali, industriali e studi professionali del territorio legato agli effetti economici del periodo Covid-19.

Il sindaco Francesco Angelini precisa: “Il rimborso verrà concesso a coloro che hanno ultimato i pagamenti dell’anno 2021 e che sono in regola con i pagamenti per gli anni precedenti. Preciso, a coloro che ci avevano interpellato nei mesi scorsi, facendo notare che altri comuni avevano annunciato il rimborso, che noi abbiamo aspettato per essere certi di quanto potevamo concedere realmente”.

La richiesta può essere inviata per mail o direttamente all’ufficio tributi c/o il Comune (telefono 0583/668223-25) entro il 31 dicembre 2021. Il bando e la domanda sono consultabili sul sito del comune di Pieve Fosciana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.