Quantcast

Lavori a Pontecosi, al via le operazioni di abbassamento del livello del lago

L’intervento si rende necessario per l’esecuzione di attività di manutenzione. I lavori concluderanno entro fine settembre

A partire da lunedì (6 settembre) Enel Green Power darà il via alle operazioni di abbassamento del livello del lago di Pontecosi per consentire l’accesso alle componenti tecniche dello scarico di superficie che normalmente sono sommerse dall’acqua.

L’intervento si rende necessario per l’esecuzione di attività di manutenzione ordinaria, consistenti nella sostituzione di alcune apparecchiature di comando dell’organo di scarico e nella conservazione delle opere civili del cosiddetto scivolo dello stesso scarico. Nell’occasione saranno eseguiti anche controlli tecnici specialistici alle paratoie e rilievi topografici per la digitalizzazione della zona apicale dell’invaso.

Enel Green Power ha concordato le operazioni con gli enti preposti ed il livello dell’invaso sarà comunque mantenuto sempre al di sopra della quota di minima regolazione, come previsto dal progetto di gestione dell’invaso.

Il lago artificiale di Pontecosi – che con le sue acque alimenta la centrale idroelettrica di Castelnuovo Garfagnana – nell’assetto attuale potrà essere portato gradualmente ad una quota prossima a quella minima di regolazione nell’arco di un giorno, dopodiché inizieranno i lavori che si concluderanno entro fine settembre, quando l’invaso riprenderà il normale assetto di esercizio. Gli interventi manutentivi e di ottimizzazione tecnologica promossi da Enel Green Power, oltre che a criteri ambientali, rispondono anche a principi di sicurezza e di sostenibilità ambientale.

Il lago di Pontecosi negli ultimi due anni – con le interruzioni dovute all’emergenza Covid-19 – è stato oggetto di un progetto sperimentale per la rimozione dei sedimenti in continuo. L’attività si è conclusa nella prima parte del 2021 fornendo risultati utili alla sperimentazione innovativa che ha visto Pontecosi essere uno degli impianti pilota a livello europeo. Adesso Enel Green Power proseguirà nel dialogo con le istituzioni per la gestione dell’invaso e per programmare eventuali ulteriori interventi di rimozione dei sedimenti. Ogni operazione di svaso sull’asta del Serchio relativa ad impianti a monte di Pontecosi sarà organizzata prevedendo iniziative di miglioramento per lo stesso lago di Pontecosi, anche in base alle indicazioni e alle autorizzazioni degli enti competenti in materia.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.