Quantcast

Careggine, aperto il bando per la sorgente Betulla: concessione di 25 anni per 675mila euro

Il Comune ha indetto una gara per l'assegnazione dell'attività di coltivazione della acque

Il comune di Careggine ha aperto un bando di gara per il “rilascio della concessione dell’attività di coltivazione di acque minerali della sorgente Betulla“. L’amministrazione, dopo la scadenza della concessione in favore della società Azzurrina, ha pubblicato un nuovo bando con urgenza “al fine di garantire – si legge nella deliberazione di giunta – la continuità della risorsa naturale costituita dalla fonte di acque minerali e con essa l’occupazione degli operai impiegato per lo sfruttamento della fonte stessa”.

Il periodo di concessione previsto è di 25 anni, per un valore di 675mila euro. Per presentare le offerte, attraverso il sistema Start, c’è tempo fino alle 21 del 21 settembre.

Per ulteriori dettagli clicca qui.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.