Quantcast

Anche un castelnuovese fra le vittime della strage di Forno

Domenica all'ex pista di pattinaggio un incontro fra storia e memoria per "riportare a casa" un protagonista della Resistenza apuana

Forse non tutti sanno che Forno, frazione del comune di Massa posta ai piedi delle Alpi Apuane, è stata suo malgrado protagonista di una delle più efferate stragi naziste della nostra zona.

Il 13 giugno del 1944 infatti le truppe naziste riconquistarono il borgo, che solo 4 giorni prima si era proclamata Repubblica libera di Forno grazie ad un gruppo partigiano, attuando una feroce repressione sugli stessi partigiani ma anche su civili. Ufficialmente persero la vita 68 persone fra morti in battaglia, arsi vivi e fucilati ma probabilmente furono di più.

Ogni anno Forno ricorda questo tragico evento proprio il 13 giugno ma in questo ultimo anno, grazie ad una nascente associazione di giovani volontari animati dalla voglia di valorizzare il proprio borgo (i Fanti Valenti) che hanno iniziato un lavoro di ricerca storica proprio su questo avvenimento, sono emersi nuovi fatti relativi soprattutto all’identificazione di tutte le vittime provenienti da ogni parte d’Italia.

Fra tutti i giovani che persero la vita il 13 giugno compare anche tale Gabriele Monti che, dopo lunghe ricerche da parte dei Fanti Valenti, è stato identificato come partigiano nato nel 1924 da una famiglia di Rontano composta da 4 fratelli.

Domenica (29 agosto) alle 17 all’ex pista di pattinaggio l’Istituto storico della resistenza di Lucca e quello della Resistenza Apuana, in collaborazione con il Comune di Castelnuovo Garfagnana organizzano un convegno in ricordo di questo evento e finalizzato a riportare alla sua terra di origine l’onore del giovane Gabriele che in quel tragico giorno perse la vita.

Interverranno al convegno il sindaco di Castelnuovo Garfagnana Andrea Tagliasacchi, Jonathan Pieri dell’Isrec Lucca, Oscar Guidi storico castelnuovese, Massimo Michelucci dell’Anpi Massa, Maria Tonarelli dei Fanti Valenti di Forno il tutto coordinato da Feliciano Bechelli .

Per assistere al convegno l’ingresso sarà gratuito ma è necessario prenotare il proprio posto alla Pro Loco di Castelnuovo telefonando allo 0583.641007 ed avere il green pass.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.