Quantcast

La Garfagnana e le sue bellezze su Linea verde radici

Protagonista anche la Fortezza delle Verrucole

Un “romanzo dell’acqua” di una “Toscana che non ti aspetti”. Quasi cinquanta minuti di immagini su quegli “111 chilometri di pura bellezza” che arrivano fino al Mar Tirreno.

Sabato scoorso (24 luglio) il fiume Serchio e la Garfagnana sono stati i protagonisti dell’ultima puntata di Linea Verde Radici, la storica trasmissione di Rai 1.

Un cammino in movimento attraverso paesaggi e luoghi unici, nei pressi di quel fiume tanto caro a “Dante, Pascoli e Ungaretti”, come ricordato nel corso della puntata da Federico Quaranta, il conduttore del programma.

Un fiume “necessario a tutti quei pastori e a quegli agricoltori che di Serchio si nutrono”.

Nella parte iniziale della trasmissione si possono ammirare due luoghi significativi che fanno parte del comune di San Romano in Garfagnana: il Ponte della Villetta e la Fortezza di Verrucole.

Il Ponte viene descritto da Quaranta come un “imponente viadotto ferroviario che collega le Apuane” all’Appennino tosco-emiliano. Mentre nei pressi della Fortezza il conduttore si chiede se “questi muri oggi potrebbero essere gli scaffali e le pietre sovrapposte i libri di una biblioteca millenaria”.

 

La puntata andata in onda si può recuperare sulla piattaforma RaiPlay (clicca qui).

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.