Quantcast

Inaugurato il defibrillatore alle scuole di Fabbriche di Vergemoli foto

L'apparecchio donato al Comune da Eurovast

Inaugurato stamani (10 giugno) un nuovo apparecchio Dae alle scuole per l’infanzia e primaria di Fabbriche di Vergemoli in località Isola a Fabbriche di Vallico.

L’apparecchio salvavita è stato donato da Vincenzo Romano, amministratore delegato della Cartiera del Borgo di Fabbriche di Vallico, facente parte del gruppo Eurovast.

Presenti alla cerimonia di inaugurazione il sindaco di Fabbriche di Vergemoli Michele Giannini, Simone Lucchesini, il dirigente scolastico Alessandra Mancuso e alcuni rappresentanti della Misericordia di Borgo a Mozzano sezione Val di Turrite.

Numerosi i genitori, che hanno fatto da cornice all’evento in concomitanza con la fine dell’anno scolastico, insieme ai bambini della scuola che hanno letto alcune poesie per l’occasione.

“Siamo felici di questa donazione da parte del signor Vincenzo Romano che va a servire la nostra scuola – dichiara il sindaco Giannini – che denota soprattutto un’attenzione importante verso la nostra comunità nuovamente da parte di un industriale che molto ha fatto per valorizzare un suo investimento in concerto con l’intera Valle.

Vincenzo Romano ha assicurato posti di lavoro per i prossimi 30 anni grazie ad un investimento di oltre 1 milione di euro, con una sensibilità ecologica importante perchè ha permesso di abbattere praticamente a zero le sostanze inquinanti che venivano utilizzate per fabbricare la carta nella Val di Turrite.

Un ulteriore bell’esempio che ci rende orgogliosi di avere il signor Vincenzo Romano come cittadino onorario”.

“A nome di tutti i genitori dei bambini della scuola di Fabbriche di Vallico – dichiarano le rappresentanti – vogliamo ringraziare di cuore il gruppo Eurovast per aver donato il dae alla nostra piccola realtà. Soprattutto in un momento come questo, dove il futuro della nostra scuola sembrava un po’ incerto, questi sono supporti che davvero ci riempiono di gioia e ci fanno davvero ben sperare”.

“Stamani è stato inaugurato il Dae donato dalla cartiera Eurovast – afferma Alessandra Mancuso -. L’apparecchio salvavita è stato sistemato all’esterno del plesso scolastico in modo da essere usufruibile dalla scuola e dal paese. Abbiamo chiesto anche un corso per le insegnanti in modo da poter intervenire tempestivamente in caso di bisogno. Le scuole non hanno i fondi necessari per dotare tutti i plessi di un Dae, per questo il dono è stato estremamente gradito”.

Lucchesini, in rappresentanza del gruppo Eurovast, ha evidenziato l’ottimo rapporto dell’importante attività produttiva con la comunità del paese e l’intera Val di Turrite, asserendo che questo gesto vuole essere ulteriore prova del legame che li unisce.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.