Quantcast

Messa di Pasqua con il vescovo Giulietti a Castelnuovo

Via crucis all'ospedale San Luca. Domenica tappe anche a Viareggio

Fino alla veglia pasquale, la sera del Sabato Santo, tacciono le campane delle chiese, spoglie e disadorne, e non si celebra l’eucaristia.

Oggi (2 aprile) Venerdì Santo, i fedeli però si riuniscono per la celebrazione della Passione del Signore. L’arcivescovo Paolo Giulietti presiederà nella cattedrale di Lucca alle 18,30 questa celebrazione dove, come in tutte le chiese della Diocesi, nella preghiera universale saranno ricordati anche i defunti e quanti soffrono a causa della pandemia e per sostenere i familiari dei malati e coloro che sono impegnati in prima linea, i sanitari, per affrontare questa emergenza.

Alle 20, inoltre, nel rispetto delle misure di sicurezza, l’arcivescovo presiederà la Via Crucis all’ospedale San Luca di Lucca. Proprio a tutti i malati e sofferenti, non solo a causa della pandemia, agli anziani e alle persone più fragili che non potranno essere presenti alle celebrazioni di questi giorni, tutta la comunità diocesana si fa vicina con la preghiera e con l’invito a partecipare con tutti alla gioia della Pasqua seguendo in tv le celebrazioni presiedute dal Santo Padre, papa Francesco, in onda sulla Rai e su Tv2000.

Monsignor Giulietti celebrerà la veglia pasquale la sera del Sabato Santo (3 aprile) alle 19,30 nella cattedrale di Lucca. Invece il giorno di Pasqua (4 aprile) al mattino presto celebrerà la messa con i carcerati del San Giorgio; poi l’arcivescovo si recherà a Castelnuovo di Garfagnana dove nel Duomo presiederà la messa delle 11 che chiunque, in particolare i malati e i più fragili, potrà seguire in diretta su NoiTv (canale 10 del digitale terrestre e sui social della diocesi); alle 18, infine, celebrerà nella basilica di San Paolino a Viareggio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.