Quantcast

San Romano, oltre 130mila euro di lavori sui depuratori di Villetta

La sindaca: "La collaborazione con Gaia sta procedendo con l’efficientamento del sistema fognario e di depurazione"

Lavori in vista a San Romano in Garfagnana. Il consiglio di amministrazione di Gaia S.p.A. ha recentemente approvato un progetto per la dismissione del piccolo depuratore Villetta Bacciano, che non risulta più efficiente, con il conseguente convogliamento dei reflui ivi trattati verso il vicino depuratore Villetta de Cian.

L’intervento consisterà quindi nella dismissione del depuratore Villetta Bacciano, nell’installazione di un impianto di sollevamento capace di recapitare le acque reflue, attraverso nuove condotte che saranno posate fino al depuratore Villetta de Cian, e la conseguente ristrutturazione e potenziamento di quest’ultimo impianto affinchè sia messo nella condizione di trattare efficacemente il carico.

Lavori depuratore San Romano in Garfagnana

“L’amministrazione esprime soddisfazione per l’efficientamento del sistema fognario e di depurazione della frazione di Villetta – ha dichiarato la sindaca Raffaella Mariani -. La collaborazione con Gaia sta procedendo con miglioramenti e progetti relativi a tutto il servizio idrico integrato sia riferito alla distribuzione acquedottistica che al sistema fognario e di depurazione. Ringrazio amministratori tecnici e lavoratori per i lavori fatti e per quelli programmati e mi auguro potremo procedere speditamente anche per gli altri in fase di progettazione”.

“L’obiettivo dei lavori è quello di migliorare il sistema di raccolta e depurazione al servizio degli abitanti della zona – ha dichiarato il presidente di Gaia spa, Vincenzo Colle -. In questo caso, dopo le opportune analisi, andiamo ad agire parallelamente su due impianti, con l’intento di razionalizzare i processi e ottenere risultati migliori”.

Per recapitare i reflui finora trattati dal depuratore Villetta Bacciano al depuratore Villetta de Cian, composto da Imhoff e percolatore aerobico e totalmente interrato, sarà necessario realizzare nuovi tratti di tubazione. Un primo tratto di 200 metri, a gravità, convoglierà le acque reflue fino alla nuova stazione di sollevamento, che sarà posizionata in una piazzola al di sotto del ponte ferroviario. Da qui, il collettamento fino al depuratore Villetta de Cian avverrà attraverso un secondo tratto di 200 metri di condotta in pressione, che attraverserà il Canale della Villetta. La maggior parte degli scavi per le nuove tubazioni avverrà su strade secondarie asfaltate. L’intervento sarà infine completato eseguendo una ristrutturazione generale e un potenziamento del depuratore Villetta de Cian.

L’investimento stanziato per la realizzazione di tutte le opere descritte ammonta a 137.500 euro. Il tempo previsto per completare i lavori è stato stimato in 45 giorni per la parte idraulica più ulteriori 5 giorni, dopo un periodo di sospensione per permettere l’assestamento delle opere di fondazione stradali, per l’esecuzione dei tappeti d’usura e prenderà il via dopo l’espletamento delle regolari procedure di gara e una volta ottenute le necessarie autorizzazioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.