Quantcast

Compie 100 anni Gino Pellinacci, cittadino onorario di Vagli foto

Uno dei pionieri della calzatura in provincia di Pisa nel 2012 è stato nominato cavaliere della Repubblica

A guardarlo, 100 anni non li dimostra. A raccontare quel che ha fatto nella sua vita, forse ne servirebbero 200 di anni. Gino Pellinacci di Capanne di Montopoli Valdarno ha festeggiato il secolo. Uno dei pionieri della calzatura in provincia di Pisa, nel 2012 è stato nominato cavaliere della Repubblica proprio per la sua attività di calzaturificio, aperta e mandata avanti per anni nella zona di Bientina.

Prima di dare lavoro a decine di persone, Pellinacci aveva lavorato alle allora Officine Gozzini di Santa Croce sull’Arno, dove insieme ad altri colleghi si era impegnato per costituire una mutua aziendale e alla Piaggio di Pontedera.

Una fama, la sua, che ha superato i confini provinciali: dal 2015 è anche cittadino onorario di Vagli, in provincia di Lucca “in segno di riconoscenza e gratitudine, per l’amicizia dimostrata verso il paese Vagli di sotto e i suoi abitanti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.