Fantozzi-Tamagnini (Fdi): “La zona arancione rischia di mettere in grave difficoltà le aziende”

I due esponenti propongono di creare, all’interno del territorio toscano, microzone arancioni laddove la situazione è davvero preoccupante

“La paventata zona arancione, che potrebbe scattare nei prossimi giorni, rischia di mettere in grossa difficoltà le aziende della Valle del Serchio. I casi in Garfagnana sono in costante diminuzione, in molte zone si registrano anche zero nuovi positivi. Questo è un ottimo segnale, merito anche della responsabilità dei cittadini e delle attività economiche”, dichiarano il vice-capogruppo regionale Vittorio Fantozzi ed il consigliere di maggioranza del Comune di Castiglione di Garfagnana, Roberto Tamagnini.

“La possibilità di tornare in zona arancione sarebbe un danno incalcolabile per molte attività vista anche la prossima apertura degli impianti sciistici, che stanno aspettando di poter finalmente lavorare. Una proposta da prendere in considerazione e da valutare attentamente per il bene di cittadini e imprese, potrebbe essere quella di creare, all’interno del territorio toscano, microzone arancioni laddove la situazione è davvero preoccupante. San Valentino quest’anno non è solo il giorno degli innamorati ma anche un’occasione per dare una boccata d’ossigeno a bar e ristoranti. Ci auguriamo che il presidente Giani faccia tutto quello che è in suo potere per scongiurare questa nuova chiusura, che sarebbe drammatica per molte attività”. esortano Fantozzi e Tamagnini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.