A Castelnuovo nasce un “Amazon locale”, l’idea è di 3 giovani: “Vogliamo aiutare le attività colpite dal Covid”

Nella seconda metà di novembre parte ufficialmente Townforyou: un progetto innovativo nato in Valle

Oggi (11 novembre) la Toscana è entrata ufficialmente in zona arancione, con bar e ristoranti costretti nuovamente alla chiusura a causa della pandemia. In un periodo così difficile, Castelnuovo lancia un progetto innovativo per guardare con speranza al futuro.

Toscana zona arancione da mercoledì. Il ministro firma l’ordinanza: chiudono bar e ristoranti

Per valorizzare e supportare le attività commerciali del territorio, in Valle del Serchio nasce un “Amazon locale”: si chiama Townforyou (clicca qui), una startup che racchiuderà in un’unica piattaforma web le attività commerciali e della ristorazione aderenti al servizio, permettendo a tutti i cittadini di effettuare acquisti e ordini da negozi, ristoranti, bar e pasticcerie direttamente online, passando poi a ritirare i prodotti acquistati o servendosi del servizio di consegna a domicilio fornito da Guidi Express, nuova società di consegne a domicilio nata sul territorio locale, con cui Townforyou ha stretto una collaborazione per offrire alle attività commerciali anche il servizio di spedizione in tutta la Garfagnana e in parte della Mediavalle.

Castelnuovo lancia un “Amazon locale” per valorizzare tutte le attività commerciali del territorio

Un progetto innovativo, un unicum per tutta la Valle del Serchio e non solo, nato dall’idea di tre giovani del territorio: i fratelli Gianmarco e Federico di Castelnuovo e Massimo di Fornoli. Un giusto mix di competenze per una squadra di successo. Gianmarco Bertolani (27 anni) è laureato in scienze politiche e delle relazioni internazionali, attualmente studente in ambito sviluppo e cooperazione internazionale. Massimo Vitali (29 anni) è laureato in ingegneria gestionale, professione: project manager. Federico Bertolani (30 anni) ha una laurea un economia aziendale, professione: social media manager, titolare di un’agenzia di marketing e comunicazione.

“La nostra idea nasce ad aprile, durante il periodo di lockdown, dalla volontà di sviluppare alcune soluzioni innovative, concretamente utili e a costi sostenibili, per aiutare le attività commerciali colpite dal coronavirus – raccontano Gianmarco, Massimo e Federico -. Il mondo del commercio, a causa del Covid-19, ha subito un’accelerazione nel processo di digitalizzazione: il digitale sta diventando sempre più velocemente driver del cambiamento, aprendo nuove opportunità in grado di valorizzare i punti di forza dei business retail locali”.

Townforyou partirà nella seconda metà di novembre a Castelnuovo, con circa 25 attività del territorio che hanno già aderito al progetto. Ma la piattaforma web è pronta ad espandersi: il progetto, infatti, ha già attirato tantissima curiosità, con gli ideatori che sono stati contattati da diversi comuni come Bagni di Lucca, Barga, Capannori e Lucca.

Non sarà un classico marketplace: “L’obiettivo di Townforyou non è quello di sostituirsi al normale processo di acquisto in negozio, elemento di fondamentale importanza sociale all’interno della comunità – affermano i giovani ideatori -. Vogliamo creare, anche in considerazione delle sfide future, una piattaforma che migliori la vita di tutti i cittadini e che possa essere un ulteriore canale di vendita e promozione nonché di fidelizzazione per tutti i commercianti. Non vogliamo calpestare i piedi al commercio tradizionale, bensì sviluppare sinergie tra online e offline. Questo progetto guarda al futuro, oltre al Covid: abbiamo in programma di inserire nella piattaforma altri servizi, come ad esempio la prenotazione di un tavolo al ristorante”.

Come funzionerà Townforyou

Townforyou offrirà ai cittadini un mix tra Amazon e Just Eat. Ad ogni attività saranno dedicate due sezioni: uno spazio destinato alle informazioni e alla descrizione del negozio e una vetrina del negozio, dove sarà possibile visionare i prodotti e acquistarli.

Townforyou

Ci saranno due modalità d’acquisto: il pagamento online e la consegna dei prodotti a domicilio grazie al servizio di Guidi Express, nuova società di Antonio Guidi. La piattaforma punta sul Click&Collect: l’utente sceglie i prodotti che desidera, effettua il pagamento online e passa a ritirare gli acquisti nei vari esercizi commerciali, dove l’esercente avrà cura di farli trovare pronti.

Townforyou avrà anche un motore di ricerca integrato, che mostrerà all’utente i negozi che vendono il prodotto desiderato ordinando i risultati dal più vicino al più lontano.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.