Coronavirus, a Castelnuovo 67 positivi, 15 guariti e 48 quarantene

C'è anche un ricoverato, ma il sindaco rassicura: "Non è in situazioni critiche"

Continuano a salire i casi di coronavirus in Valle del Serchio. Il sindaco di Castelnuovo, Andrea Tagliasacchi, fa il punto della situazione.

Coronavirus, 30 nuovi casi in Valle del Serchio. Morta una 94enne di Piazza al Serchio

A Castelnuovo i positivi in totale sono 67, 15 guariti e 48 quarantene – comunica il sindaco -. Abbiamo soltanto un ricoverato e in situazioni non critiche, la maggior parte delle persone sono asintomatiche. La situazione è comunque critica e serve grande senso di responsabilità. Questi dati vanno legati anche al grande numero di tamponi, oltre 150 al giorno in Valle”.

“È stata una settimana di novità con il Dpcm – prosegue Tagliasacchi -: nelle scuole superiori il 75% dei ragazzi deve sviluppare la didattica a distanza. Anche all’Isi il preside sta lavorando per attivare la Dad da domani. Dobbiamo uscire solo se necessario, il segnale è chiaro: usciamo il meno possibile, questo è il modo migliore per combattere in questo momento l’estensione del contagio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.