Sillano Giuncugnano, iniziata l’era Reali: Sacchini vicesindaco

Terzo caso di coronavirus nel comune, il sindaco: "Rispettiamo le regole per evitare ripresa della pandemia"

Dopo i festeggiamenti, è tempo di mettersi al lavoro. Ieri (9 ottobre) a Sillano Giuncugnano è iniziata ufficialmente l’era di Marco Reali sindaco.

A Sillano Giuncugnano il più giovane primo cittadino della Valle: “Sarò il sindaco di tutti”

Ieri, infatti, è andato in scena il primo consiglio comunale con il giuramento del sindaco e la comunicazione dei componenti della giunta comunale, composta da tre persone: oltre al sindaco, nella squadra di Reali ci saranno il vicesindaco Antonio Sacchini (esterno) con deleghe a personale e bilancio, e l’assessore Marta Danti, con delega all’istruzione. Per il momento tutte le altre deleghe restano al sindaco.

Completano la squadra i consiglieri di maggioranza: Roberto Pagani (capogruppo consiliare), Francesco Angeli, Silvio Bertolini, Federico Bertolini, Nicola Pellegrinotti e Michele Rossi.

Il sindaco più giovane della Valle si è subito trovato ad affrontare una situazione difficile, quella della ripresa dei contagi del coronavirus. Anche nel comune di Sillano Giuncugnano oggi (10 ottobre) si è registrato un nuovo caso.

Coronavirus, casi ancora in aumento: 30 nuovi positivi in Valle del Serchio

“Ci è stata comunicata la notizia del terzo tampone positivo al Covid-19 sul nostro territorio comunale – l’aggiornamento del sindaco -, il nuovo caso rimane collegato nell’indagine epidemiologica a seguito delle prime positività riscontrate. Ribadiamo che occorrono senso di responsabilità sul rispetto di quelle poche e semplici misure igienico-sanitarie: evitare luoghi affollati e creare assembramenti, mantenere la distanza di almeno un metro, lavarsi spesso le mani e portare la mascherina”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.