Vagli, lite giudiziaria tra Comune e farmacia

Il titolare dovrà liberare l'immobile finora utilizzato come magazzino

Più informazioni su

Un braccio di ferro tra Comune di Vagli e titolare della farmacia sul locale utilizzato come magazzino dell’attività. Un edificio su cui l’amministrazione attuale ha avanzato i suoi diritti, dando vita ad un contenzioso che dovrebbe concludersi, a fine mese, con la liberazione e la restituzione del fondo al Comune, che ne reclama la proprietà.

Le parti hanno iniziato, infatti, una lite: da un lato l’amministrazione, dall’altro il farmacista Giorgio Pardini il quale ha sostenuto che l’immobile gli era stato concesso dal Comune stesso. Di diverso avviso il Comune che si è mosso per rientrarne in possesso.

Il tribunale ha stabilito che la farmacia dovrà pagare 887 euro e restituire la chiave dell’immobile entro il 31 luglio prossimo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.